NAVIGA IL SITO

Cattolica, giovedì un nuovo consiglio. Stretta su governance e BancoBPM (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 19 gen 2021 ore 07:40 Le news sul tuo Smartphone

cattolica-assicurazioni_1Cattolica sta affrontando delle sfide importanti: BancoBPM, il nuovo piano industriale, i rilievi IVASS a cui porre rimedio e la scelta di un headhunter che possa mettere a punto la governance della compagnia. In un articolo de Il Sole24Ore di Laura Galvagni, Cattolica fissa un nuovo appuntamento in agenda - per giovedì 21 gennaio - finalizzato a sciogliere alcuni dei punti in discussione.

Tra le questioni c'è quella della scelta di un consulente che supporti la società e arrivi a definire una nuova lista di consiglieri in vista del rinnovo delle principali cariche della compagnia, sollecitato dalle Autorità di Vigilanza. Un nodo che potrebbe già essere sciolto giovedì.

Sempre secondo l'articolo entro fine mese, inoltre, Cattolica vorrebbe sciogliere anche la questione BancoBPM. L'obiettivo sarebbe quella di accettare un compromesso soddisfacente per tutti, per chiudere l'accordo nella bancassurance. In caso non si trovasse un accordo, l'intenzione sarebbe quella di procedere con l'arbitrato. In questo modo la banca potrà focalizzare le energie verso elementi necessari alla sua crescita. E senza questo nodo, sarà difficile anche definire concretamente un nuovo piano industriale - progetto che si comincerà a valutare giovedì. Le nuove linee strategiche prevedono un piano con orizzonte triennale più dettagliato sui primi 12 mesi, e un po' meno sugli altri due anni.

Invine il gruppo dovrà risolvere la questione IVASS a valle dei rilievi mossi dall'autorità. Il cda straordinario di domenica "ha preso atto della volontà di mettere a disposizione la partecipazione di componente del comitato nomine", in compatibilità con la prosecuzione dell'operatività.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cattolica assicurazioni , bancobpm