NAVIGA IL SITO

CartaSì, prima shopping e poi lo sbarco in Borsa (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 2 set 2016 ore 07:12 Le news sul tuo Smartphone

ipo_2Il quotidiano riporta i “grandi progetti” sul tavolo dell’Istituto centrale delle banche popolari, e del suo gioiello Cartasì, per i prossimi mesi. Dopo Setefi, rilevata da IntesaSanpaolo per un miliardo di euro, il gruppo ha messo nel mirino il business delle carte italiane di Deutsche Bank.

Nel frattempo i fondi proprietari dell’istituto stanno rinforzando il management e puntano a quotare (probabilmente nel 2018) un gruppo che sperano di valutare 5 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ipo

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »