NAVIGA IL SITO

Carige salva il flottante, resterà quotata in Borsa (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 14 dic 2019 ore 10:10 Le news sul tuo Smartphone

carige_2Il quotidiano economico scrive che l'operazione di aumento di capitale di Banca Carige, terminata nelle scorse ore (Banca Carige, i risultati dell'aumento di capitale), ha avuto per la parte destinata ai soci preesistenti sottoscrizioni sufficienti a superare la soglia del 10% del capitale. Questa soglia rappresentava il limite indicato da Borsa Italiana per la riammissione del titolo alle negoziazioni.

Il Sole24Ore evidenzia che "la buona notizia, dunque, è che i soci preesistenti e i risparmiatori si ritrovano in mano un titolo liquido che, dunque, può essere venduto sul mercato". Si tratta di un obiettivo "che si erano dati i tre commissari e che alla fine sono riusciti a portare a casa".

L'articolo evidenzia però anche una criticità: le caratteristiche del flottante, che faranno di Banca Carige un titolo estremamente sottile, "richiederanno un intervento per evitare che sia esposto a estrema volatilità e dunque sia spesso sospeso". Sarà quindi necessario un accorpamento del numero di azioni in circolazione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: banca carige , aumento capitale carige

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730, in forma precompilata, sarà disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dal prossimo 15 aprile 2020. Ecco le novità introdotto per il 2020 Continua »