NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Aumento capitale Safilo, le caratteristiche

Aumento capitale Safilo, le caratteristiche

Il management ha precisato che ai fini della prosecuzione dell’attività aziendale sono necessari sia l’esecuzione integrale dell’aumento sia il rifinanziamento di parte del debito

di Edoardo Fagnani 3 dic 2018 ore 15:43

Safilo ha lanciato un aumento di capitale per un ammontare di circa 150 milioni di euro.

 

safilo-logoNel prospetto informativo i vertici dell'azienda hanno precisato che, ai fini della prosecuzione dell’attività aziendale sono necessari sia l’esecuzione integrale dell’aumento di capitale sia il rifinanziamento di parte del debito del gruppo.

Il management ha aggiunto che sussiste il rischio che, ove successivamente all’investimento in nuove azioni l'aumento di capitale non fosse eseguito per almeno 149 milioni di euro e conseguentemente non fosse possibile rifinanziare parte del debito, in assenza di tempestive azioni adeguate a far fronte agli impegni finanziari del gruppo in scadenza nei primi mesi del 2019, la prospettiva della continuità aziendale verrebbe meno e ciò potrebbe condurre all’azzeramento del valore dell’investimento in azioni Safilo.

In particolare, Safilo dovrà rimborsare debiti per un importo complessivo pari a 296,5 milioni di euro composti da una linea di credito revolving per massimi 150 milioni, con scadenza in data 31 gennaio 2019, il cui utilizzo al 30 settembre 2018 risulta pari a 150 milioni e le obbligazioni denominate “Safilo Group Euro 150 million, 1.25 per cent Guaranteed Equity-Linked Bonds due 2019”, con scadenza in data 22 maggio 2019, la cui esposizione risulta pari a 146,5 milioni di euro al 30 settembre 2018.

 

Safilo ha ricordato che l'aumento di capitale non è assistito da un consorzio di garanzia.

Tuttavia, Multibrands Italy, azionista di controllo dell’azienda con una partecipazione pari a circa il 41,6% del capitale, ha sottoscritto un accordo ai sensi del quale il socio ha assunto l’impegno a sottoscrivere la quota di propria pertinenza dell’aumento, oltre a sottoscrivere integralmente le ulteriori nuove azioni che dovessero risultare non sottoscritte all’esito dell’offerta in Borsa.

 

Di seguito le caratteristiche dell'aumento di capitale di Safilo:

AUMENTO CAPITALE SAFILO
   
Numero massimo di azioni ordinarie emesse 213.043.881
Controvalore complessivo dell'operazione 149.982.892 euro
Numero azioni alla data del prospetto 62.659.965
Numero azioni in caso di integrale sottoscrizione 275.703.846
Prezzo di sottoscrizione 0,714 euro
Sconto su prezzo teorico ex diritto calcolato alla chiusura del 27 novembre (1,542 euro) 21,3%
Rapporto di assegnazione 17 nuove azioni ordinarie per ogni 5 azioni
ordinarie possedute
Percentuale di nuove azioni su totale azioni ordinarie ante aumento 340%
Capitale sociale in caso di integrale sottoscrizione 349.943.372 euro 
   
Prezzo di chiusura delle azioni di venerdì 30 novembre 1,39 euro
Valore di rettifica delle azioni 0,61863963
Prezzo dell'azione all'avvio dell'aumento di capitale 0,86 euro
Prezzo dei diritti all'avvio dell'aumento di capitale 0,53 euro
Codice ISIN diritti azioni IT0005351561
   
Inizio aumento capitale lunedì 3 dicembre 2018
Termine quotazione diritti martedì 11 dicembre 2018
Termine aumento di capitale lunedì 17 dicembre 2018
Comunicazione dei risultati dell’Offerta Entro 5 giorni dal termine del periodo di opzione
Assegnazione delle azioni Al termine del periodo di opzione
   
Consorzio di garanzia NO
Impegni di sottoscrizione Multibrands Italy (per la quota di competenza del 41,6% e per eventuali diritti inoptati)
BDL Capital Management (per la quota di competenza del 9,5%)
Manager (per la quota di competenza del 0,1%)

 

Tutti gli articoli su: safilo , aumenti di capitale Quotazioni: SAFILO GROUP SAFILO GROUP AA
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »