NAVIGA IL SITO

BPER, le alleanze e il dividendo

di Mauro Introzzi 15 gen 2016 ore 09:03 Le news sul tuo Smartphone

popolare-emilia-romagnaNel corso di un'intervista al Sole24Ore il consigliere delegato di BPER Alessandro Vandelli ha parlato dei prossimi appuntamenti dell'istituto. Il quotidiano scrive che dopo che l'intesa con la Popolare di Milano non si è trovata - con la banca milanese che starebbe andando verso il Banco Popolare e/o Ubi Banca - BPER sta guardando con un certo distacco alle prime mosse di aggregazione. Sul tema Vandelli ha evidenziato che il gruppo mantiene un grande interesse a valutare possibili aggregazioni, senza tuttavia doverlo fare a tutti i costi entro la primavera. Il manager ha dichiarato espressamente che il gruppo guarda  con interesse alla Valtellina. In questa area i rapporti sono buoni sia con il Creval e la Popolare di Sondrio.
Vandelli ha poi dichiarato che attualmente qualunque manifestazione di interesse su Veneto Banca non avrebbe senso, perché sarebbe prematura.
Alla domanda se ci sarà nel 2016 un dividendo relativo al 2015 Vandelli ha confermato che l’obiettivo è distribuire cedole crescenti nel tempo, in linea con il piano industriale, con un payout pari o superiore al 30%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: banca popolare emilia romagna