NAVIGA IL SITO

Borse positive: indici sui massimi

Francoforte e Parigi salgono di oltre due punti percentuali. Molto bene il Monte dei Paschi di Siena. Ottime performance anche per Fiat e RcsMediagroup

di Edoardo Fagnani 8 lug 2013 ore 16:24
Piazza Affari e le principali borse europee iniziano la settimana con gli indici in territorio positivo. I mercati beneficiano delle indicazioni provenienti dalla Grecia: possibile l’arrivo della nuova tranche di aiuti finanziari da 8,1 miliardi di euro.
Il FTSEMib registra un progresso dell'1,8%, mentre il FTSE Italia All Share guadagna l'1,64%. In frazionale rialzo anche il FTSE Italia Mid Cap (+0,99%) e il FTSE Italia Star (+0,67%).
Francoforte e Parigi salgono di oltre due punti percentuali.

CONSULTA tutte le quotazioni dei titoli del FTSE MIB

Molto bene il Monte dei Paschi di Siena. Il titolo della banca toscana sale del 7,72% a 0,2176 euro. La Fondazione MPS ha deciso di agire contro le banche Nomura e Deustche Bank, oltre che nei confronti degli ex vertici di Monte dei Paschi di Siena per ottenere il risarcimento dei danni che le sono stati direttamente causati.

Fiat balza del 3,06% a 5,55 euro. Il gruppo del Lingotto ha comunicato la volontà di esercitare la sua opzione di acquistare una terza tranche della partecipazione detenuta da VEBA in Chrysler, pari a circa il 3,3% del capitale della società statunitense. Secondo il calcolo di Fiat, l’importo netto da sborsare per l’operazione è pari a 254,7 milioni di dollari.

Segno più per RcsMediagroup. Il titolo della società editoriale guadagna il 6,5% a 1,31 euro. RcsMediagroup ha comunicato che al termine dell'aumento di capitale sono stati esercitati 91.696.119 diritti di opzione per la sottoscrizione di 275.088.357 azioni ordinarie di nuova emissione, pari all’84,95% del totale delle azioni offerte, e 24.810.697 diritti di opzione per la sottoscrizione di 74.432.091 azioni di risparmio di Categoria B di nuova emissione, pari al 95,57% del totale delle azioni di risparmio offerte, per un controvalore complessivo di 359,68 milioni di euro. Mediobanca, Fiat, Fondiaria-SAI, Pirelli, IntesaSanpaolo, Mittel Partecipazioni Stabili, Edison, Italmobiliare, ERFIN Eridiano Finanziaria e Sinpar Società di Investimenti e Partecipazioni hanno sottoscritto complessivamente 244 milioni di azioni ordinarie offerte. I diritti non esercitati saranno offerti in borsa nelle riunioni del 10, 11, 12, 15 e 16 luglio 2013.

Pierrel ancora sospesa per eccesso di rialzo (+25,8% il rialzo teorico). La società farmaceutica ha sottoscritto, tramite la propria controllata Pierrel Pharma, un accordo di distribuzione in USA e Canada con Henry Schein, il più grande distributore di prodotti dentali del mondo, per il suo anestetico dentale Orabloc.
Cell Therapeutics balza del 5,7% a 0,844 euro. La società biotech ha comunicato che l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha concesso alla società l’autorizzazione per la messa in commercio di PIXUVRI (pixantrone), quale monoterapia nel trattamento di adulti affetti da linfoma non-Hodgkin aggressivo.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.