NAVIGA IL SITO

Borsa Italiana, qualche numero sul 2017

Al 22 dicembre 2017 a capitalizzazione complessiva delle società quotate a Piazza Affari era cresciuta a 644,3 miliardi di euro. Nel corso del 2017 ci sono state 39 ammissioni (32 IPO)

di Edoardo Fagnani 29 dic 2017 ore 15:23

Borsa Italiana ha fornito qualche numero sull'andamento del mercato azionario italiano nel 2017. 

In particolare, al 22 dicembre 2017 a capitalizzazione complessiva delle società quotate a Piazza Affari era cresciuta a 644,3 miliardi di euro (+22,7% rispetto al dato di inizio anno), pari al 37,8% del PIL.

 

Nel corso del 2017 ci sono state 39 ammissioni (32 IPO); in particolare nel segmento principale hanno debuttato 10 società: BancoBPM, AVIO, Aquafil, Unieuro, Banca Farmafactoring, IndelB, doBank, GIMA TT, Gamenet Group, Pirelli (la più grande IPO per ammontare raccolto dell’Europa Continentale).

 

Leggi anche: QUOTAZIONI E DELISTING NEL 2017

 

borsa-italiana_1Il totale della raccolta delle 32 società che si sono quotate sui mercati di Borsa Italiana attraverso Initial Public Offering è stato pari a 5,4 miliardi di euro.

In aggiunta ci sono state 11 operazioni di aumento di capitale con una raccolta di oltre 14 miliardi di euro.

Le OPA complessivamente lanciate nel 2017 sono state 18; di queste, le 15 concluse hanno raccolto un controvalore prossimo agli 800 milioni di euro.

 

Gli scambi di azioni hanno registrato una media giornaliera di circa 2,5 miliardi di euro (lo stesso valore del 2016) con circa 278.000 contratti. Complessivamente sono stati scambiati oltre 69,6 milioni di contratti e un controvalore di 624,6 miliardi di euro. Il massimo giornaliero per contratti e controvalore scambiato è stato raggiunto il 24 aprile 2017 (dopo le elezioni francesi) con 5,31 miliardi di euro e 472.163 contratti scambiati.

Unicredit è stata l’azione più scambiata sia per controvalore, con un totale di oltre 74 miliardi di euro, sia in termini di contratti con 4,5 milioni di contratti.

La turnover velocity domestica, l’indicatore che rapportando il controvalore degli scambi alla capitalizzazione segnala il tasso di rotazione annuale delle azioni, è pari a 108,1%.

Tutte le ultime su: borsa italiana , piazza affari , unicredit
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.