NAVIGA IL SITO

Borsa Italiana, i principali indicatori del 2020

Nel corso del 2020 ci sono state 24 ammissioni (22 IPO). IntesaSanpaolo è stata l’azione più scambiata sia per controvalore sia in termini di contratti

di Edoardo Fagnani 4 gen 2021 ore 15:14

investimenti-2020_2Borsa Italiana ha fornito qualche numero sull'andamento del mercato azionario italiano nel 2020. 

 

In particolare, al 28 dicembre 2020 la capitalizzazione complessiva delle società quotate a Piazza Affari era scesa a 607 miliardi di euro (651 miliardi il dato del 23 dicembre 2019), pari al 37% del PIL italiano.

A fine dicembre 2019 si contavano 377 società quotate sui mercati di Borsa Italiana.

 

Nel corso del 2020 ci sono state 24 ammissioni (22 IPO). Tuttavia, solo un'azienda ha debuttato all'MTA: si tratta di GVS. Le restanti 21 società hanno scelto l'AIM Italia come segmento di quotazione. Borsa Italiana ha ricordato che le IPO del 2019 erano state 35.

Inoltre, durante l’anno appena concluso si sono verificati i passaggi dall'AIM Italia al segmento STAR di Pharmanutra e Sicit Group; Neodecortech, Somec e Salcef Group sono passate dall'AIM Italia all'MTA.

 

Leggi anche: QUOTAZIONI E DELISTING NEL 2020

 

Il totale della raccolta delle 22 società che si sono quotate sui mercati di Borsa Italiana attraverso Initial Public Offering è stato pari a 706 milioni di euro (2,5 miliardi nel 2019).

In aggiunta ci sono state 13 operazioni di aumento di capitale con una raccolta superiore al miliardo di euro.

Le OPA lanciate nel 2020 sono state 12, per un controvalore di un miliardo di euro (al netto delle operazioni su IMA, Nova RE e Techedge che si concluderanno in gennaio 2021).

 

Gli scambi di azioni hanno registrato una media giornaliera di 2,4 miliardi di euro (+9,6% rispetto al valore dell'anno precedente) con oltre 346.000 contratti (+35,8%). Complessivamente sono stati scambiati oltre 87 milioni di contratti e un controvalore di 602 miliardi di euro. Il massimo giornaliero per controvalore scambiato è stato raggiunto il 12 marzo 2020 (giorno in cui il FTSEmib ha registrato un crollo del 16,9%) con il record storico di 935.909 contratti scambiati e un controvalore che ha superato i 6 miliardi di euro.

Anche nel 2020 IntesaSanpaolo è stata l’azione più scambiata nel 2020 sia per controvalore (con un totale di 65,9 miliardi di euro) sia in termini di contratti (poco meno di 6 milioni).

La turnover velocity domestica (l’indicatore che rapportando il controvalore degli scambi alla capitalizzazione segnala il tasso di rotazione annuale delle azioni) è stato pari al 97%.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »