NAVIGA IL SITO

FTSEMib e borse europee chiudono in rialzo

Spicca l'ottima performance messa a segno da Telecom Italia TIM, la migliore al FTSEMib. Seduta in altalena per i titoli del settore bancario. Altro scivolone per Bio-ON

di Edoardo Fagnani 9 ott 2019 ore 17:45

I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali borse europee hanno terminato in territorio positivo la seduta del 9 ottobre, recuperando parte dei ribassi registrati il giorno precedente. Gli esperti di Vontobel ritengono comprensibile lo scivolone che ha riportato il FTSEMib verso quota 21.000 punti, in uno scenario caratterizzato dall'incremento della volatilità sui mercati azionari internazionali. "La reazione sull’azionario è apparsa eccessiva, ma comprensibile, in quanto le incertezze crescenti sulla crescita globale, soprattutto europea, infatti tendono ad accentuare le reazioni degli operatori", hanno evidenziato gli esperti.

mercato-sale_1Il FTSEMib ha registrato un progresso dello 0,6% a 21.534 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 21.366 punti e un massimo di 21.649 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,54%. Poco sopra la parità il FTSE Italia Mid Cap (+0,07%) e il FTSE Italia Star (+0,15%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi è sceso a 1,65 miliardi di euro, rispetto agli 1,71 miliardi di martedì; sono passate di mano 453.566.202 azioni (437.256.216 nella seduta di martedì). Su 400 titoli trattati, 206 hanno registrato una performance positiva, mentre i segni meno sono stati 154; invariate le restanti 40 azioni.

L’euro ha oscillato tra gli 1,095 e gli 1,1 dollari, mentre il bitcoin è tornato oltre gli 8.500 dollari (circa 8.000 euro).

Lo spread Btp-Bund si è attestato poco sotto i 145 punti.

 

Telecom Italia TIM in evidenza al FTSEMib; il titolo della compagnia telefonica ha registrato un rialzo del 3,12% a 0,5224 euro. Secondo quanto riportato dalle agenzie stampa Bloomberg e Reuters i vertici dell’azienda starebbero valutando la possibilità di separare le attività di data center e quotarle su Borsa Italiana. I vertici di Telecom Italia TIM non hanno commentato queste voci, ma alcuni analisti avrebbero già apprezzato l’operazione.

 

Seduta in altalena per i titoli del settore bancario.

In ribasso il Monte dei Paschi di Siena (-1,44% a 1,437 euro). Il Sole24Ore ha scritto che il Tesoro, azionista di maggioranza della banca senese, ha proposto all’Unione Europea la scissione di 10-14 miliardi di crediti deteriorati a favore di Amco (la ex SGA). Questa proposta sarebbe ora al vaglio finale della Direzione della Concorrenza dell’Unione Europea. Un taglio dell'entità indicata permetterebbe al Monte dei Paschi di Siena di raggiungere un NPE ratio inferiore al 5%, allineandosi così alle pratiche indicate dai regolatori.

UniCredit è scesa dello 0,06% a 10,16 euro. Dalle comunicazioni periodiche diffuse dalla Consob si apprende che il 3 ottobre BlackRock ha incrementato la partecipazione detenuta nel capitale dell’istituto, portandola dal 4,763% al 5,027%; la quota è detenuta in gestione non discrezionale del risparmio. Stando alle indicazioni della Consob tra i maggiori azionisti di UniCredit figurano anche Dodge&Cox (5,009% del capitale) e Mubadala Investment Company (4,986% del capitale).

Variazioni frazionali per BancoBPM (-0,03% a 1,87 euro) e UBI Banca (+0,62% a 2,589 euro).

 

Molto bene Moncler (+1,87% a 33,19 euro). Dalle comunicazioni periodiche diffuse dalla Consob si apprende che il 3 ottobre BlackRock è diventato uno dei maggiori del gruppo dei piumini, con una quota del 5,016% del capitale.

 

Seduta nervosa per Salini Impregilo (-0,59% a 1,856 euro). La società di costruzioni ha comunicato che la controllata Lane si è aggiudicata un contratto da 255 milioni di dollari (224,3 milioni di euro) per la costruzione di un tunnel di stoccaggio idrico, per ridurre le inondazioni di acque inquinate nel Lake Washington Ship Canal.

 

Al segmento STAR spicca l’ottima performance di Mondo TV (+2,96% a 1,113 euro). La società ha comunicato di aver avviato con Toon2Tango la fase di sviluppo del primo progetto congiunto dal titolo provvisorio Agent 203. La fase di sviluppo dovrebbe concludersi nel primo trimestre del 2020.

 

Altro scivolone per Bio-ON dopo la forte volatilità registrata nelle ultime sedute. Il titolo dell’azienda, quotata all'AIM Italia e attiva nel settore dei biopolimeri di alta qualità, ha terminato la giornata con una flessione del 7,91% a 6,4 euro, dopo uno stop per eccesso di ribasso nel pomeriggio.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Il contratto di lavoro a chiamata

Il contratto di lavoro a chiamata consente di svolgere lavoro a intermittenza (job on call, in inglese). Tramite questo contratto, il datore di lavoro può ricorrere a lavoratori per brevi periodi di tempo in cui ha particolari necessità

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »