NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in rosso la seduta e la settimana

Seduta nervosa per i bancari: in flessione BancoBPM e UniCredit; in rialzo, invece, BPER Banca. È proseguito il trend positivo di Atlantia. Rally di Tod's (+14%)

di Edoardo Fagnani 9 apr 2021 ore 17:44

mercato-rossoI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato l'ultima seduta della settimana con variazioni frazionali. "Sebbene l'attuale panorama rimanga positivo per i titoli azionari per il medio termine, alcuni investitori, spinti dalla prospettiva di un aumento dei tassi di interesse, stanno scegliendo di prendere profitto dopo i record registrati da molte borse", ha segnalato Pierre Veyret, analista tecnico di ActivTrades.

Il FTSEMib ha lasciato sul terreno lo 0,6% a 24.429 punti, il minimo di giornata (massimo di 24.678 punti); l'indice ha terminato la settimana con una flessione dell'1,14%. Il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,53%. Segno più, invece, per il FTSE Italia Mid Cap (+0,07%) e per il FTSE Italia Star (+0,42%). Nella seduta del 9 aprile 2021 il controvalore degli scambi è sceso a 2,05 miliardi di euro, rispetto ai 2,73 miliardi di giovedì; sono passate di mano 534.082.338 azioni (663.306.698 nella seduta di giovedì). Su 450 titoli trattati, 229 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 183; invariate le restanti 38 azioni.

Alle 17.30 il bitcoin era oltre i 58.000 dollari (circa 49.000 euro).

Lo spread Btp-Bund ha sfiorato i 105 punti.

L’euro ha oscillato intorno agli 1,19 dollari.

 

È proseguito il trend positivo di Atlantia, dopo il balzo messo a segno il giorno precedente. Il titolo della holding delle infrastrutture ha messo a segno rialzo dello 0,61% a 16,39 euro. Atlantia ha comunicato di aver avviato l’esame dell’offerta vincolante per l’acquisto dell’intera partecipazione dell’88% del capitale detenuta in Autostrade per l’Italia presentata il 31 marzo 2021 dal consorzio formato da CDP Equity, Blackstone Infrastructure Advisors Le Macquarie Infrastructure and Real Assets (Europe). Inoltre, il CdA ha preso atto della manifestazione di interesse inviata dal gruppo spagnolo ACS per l’acquisto di una partecipazione nel capitale di Autostrade per l’Italia, in consorzio con altri investitori nazionali e internazionali. Il colosso spagnolo ha valorizzato la quota tra i 9 e i 10 miliardi di euro.

 

Volatilità elevata per i titoli del settore bancario, dopo le flessioni subite il giorno precedente.

In rosso BancoBPM (-1,1% a 2,335 euro) e UniCredit (-1,2% a 8,557 euro).

Chiusura positiva, invece, per BPER Banca (+0,59% a 1,87 euro).

IntesaSanpaolo ha limitato i danni (-0,42% a 2,2535 euro). Gli analisti di HSBC hanno incrementato il prezzo obiettivo sull’istituto guidato da Carlo Messina, portandolo da 2,5 euro a 2,7 euro, in seguito all’incremento della stima sull’utile per azione del 2021 (da 0,17 euro a 0,19 euro). Gli esperti hanno confermato il giudizio “Buy” (acquistare), ribadendo che IntesaSanpaolo rimane il titolo preferito sul mercato azionario italiano.

 

Telecom Italia TIM in forte calo. Il titolo della compagnia telefonica ha perso il 2,56% a 0,4339 euro e ha registrato la peggiore performance della settimana al FTSEMib (-5,55% tra il 6 e il 9 aprile).

 

In rialzo di oltre un punto percentuale NEXI (+1,22% a 15,375 euro). Il titolo ha registrato la migliore performance della settimana al FTSEMib, con un rialzo del 3,43% tra il 6 e il 9 aprile).

 

Al MidCap spicca il rally di Tod’s (+14% a 32,74 euro). Dai documenti relativi all’assemblea degli azionisti chiamata ad approvare il bilancio 2020 e nominare il nuovo consiglio di amministrazione si apprende che l’azionista della società, Di.Vi. Finanziaria di Diego Della Valle, ha proposto Chiara Ferragni tra i componenti del CdA. La popolare influencer figura tra i consiglieri indipendenti.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.