NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in rialzo (ma sotto i 23mila punti)

Seduta nervosa per i titoli del settore bancario: brilla UniCredit. In forte rialzo anche STM, dopo i ricavi del quarto trimestre 2020. Il bitcoin ha superato i 41.000 dollari

di Edoardo Fagnani 8 gen 2021 ore 17:43

trading-graficoI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato l'ultima seduta della settimana con progressi frazionali. Secondo Pierre Veyret – analista tecnico di ActivTrades - la propensione al rischio è aumentata dopo che gli investitori hanno accolto con favore il risultato del ballottaggio nello stato della Georgia, negli Stati Uniti, che ha dato al partito democratico il controllo effettivo del Senato, alleviando le incertezze politiche ed economiche. "Questa svolta significa che l'amministrazione Biden avrà maggiori poteri per stimolare la ripresa economica a breve termine, varare riforme fiscali e costruire partnership commerciali internazionali a lungo termine", ha sottolieato l'esperto.

Il FTSEMib ha registrato un progresso dello 0,21% a 22.794 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 22.701 punti e un massimo di 23.004 punti. Il principale indice di Borsa Italiana ha terminato la prima seduta della settimana con un progresso del 2,52%. Il FTSE Italia All Share ha registrato un rialzo dello 0,25%. Invariato il FTSE Italia Mid Cap, mentre il FTSE Italia Star ha guadagnato lo 0,21%. Nella seduta dell'8 gennaio 2021 il controvalore degli scambi è salito a 2,65 miliardi di euro, rispetto ai 2,55 miliardi di giovedì; sono passate di mano 634.885.799 azioni (765.746.090 nella seduta di giovedì). Su 442 titoli trattati, 225 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 183; invariate le restanti 34 azioni.

L’euro ha oscillato intorno agli 1,225 dollari, mentre il bitcoin ha superato i 41.000 dollari (oltre 33.500 euro) e ha fissato il nuovo il massimo storico a 41.958 dollari.

Lo spread Btp-Bund si è attestato a 105 punti.

 

Seduta nervosa per i titoli del settore bancario.

Chiusura positiva per UniCredit (+1,82% a 8,178 euro). Secondo quanto riportato da Il Sole24Ore il nome del nuovo amministratore delegato potrebbe essere individuato in occasione del consiglio di amministrazione in programma il 10 febbraio 2021, in cui saranno esaminati i conti dell’esercizio 2020.

Prese di beneficio, invece, su BPER Banca (-1,12% a 1,63 euro), dopo aver terminato la seduta precedente con un balzo di oltre il 6%. Gli analisti di Exane hanno alzato a 2,6 euro il target price sull’istituto; gli esperti hanno confermato il giudizio “Outperform” (farà meglio del mercato).

In rosso anche Mediobanca (-1,92% a 7,548 euro).

 

STM ha registrato un progresso dell'1,91% a 33 euro. La società ha comunicato i risultati preliminari del quarto trimestre del 2020, periodo chiuso con ricavi netti per 3,24 miliardi di dollari, in aumento del 21,3% rispetto al trimestre precedente. Il dato è stato superiore alla previsione fornita dal management che indicava un giro d’affari nell’ordine dei 2,99 miliardi di dollari. STM ha terminato il 2020 con ricavi per 10,22 miliardi, in aumento del 6,9% rispetto all’anno precedente.

 

Prese di beneficio su Buzzi Unicem (-1,89% a 21,77 euro). Il titolo ha comunque registrato la migliore performance della settimana al FTSEMib, guadagnando (tra il 4 e l'8 gennaio) l'11,6%.

 

Recordati ha terminato la seduta con un progresso del 2,08% a 42,79 euro. Tuttavia, il titolo della società farmaceutica ha registrato la peggiore performance della settimana al FTSEMib (-5,6% tra il 4 e l'8 gennaio).

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »