NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in ribasso (minimo)

A Milano occhi puntati su Atlantia e, tra i titoli a minor capitalizzazione, su Unieuro. Giornata nervosa per i bancari. Prese di beneficio su ReeVo, dopo il rally all'esordio

di Redazione Soldionline 7 apr 2021 ore 17:55

mercato-neutroI principali indici di Piazza Affari e delle altre maggiori borse del Vecchio Continente registrano variazioni frazionali. A Milano occhi puntati su Atlantia e, tra i titoli a minor capitalizzazione, su Unieuro.

Il FTSEMib è sceso dello 0,08% a 24.741 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 24.602 punti e un massimo di 24.835 punti. Il FTSE Italia All Share ha ceduto lo 0,07%. Segno meno, invece, per il FTSE Italia Mid Cap (-0,1%) e per il FTSE Italia Star (-0,24%). Nella seduta del 7 aprile 2021 il controvalore degli scambi è sceso a 2,03 miliardi di euro, rispetto ai 2,77 miliardi di martedì; sono passate di mano 514.123.184 azioni (656.183.684 nella seduta di martedì). Su 443 titoli trattati, 206 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 203; invariate le restanti 34 azioni.

Alle 17.40 il bitcoin si attestava a 56.500 dollari (circa 47.500 euro).

Lo spread Btp-Bund ha superato i 100 punti.

L’euro ha toccato gli 1,19 dollari.

 

Giornata nervosa per i bancari.

BPER Banca ha registrato una flessione dello 0,42% a 1,891 euro. Dalle comunicazioni diffuse dalla Consob il 7 aprile 2021 si apprende che il 1° aprile Norges Bank ha ridotto la partecipazione detenuta nel capitale dell’istituto, portandola dal 3,842% al 2,99%.

 

Tra i titoli a maggior capitalizzazione Atlantia ha chiuso in territorio positivo (+0,54%). Secondo quanto riportato da Il Sole24Ore il gruppo spagnolo ACS starebbe valutando il dossier Autostrade per l’Italia. L'obiettivo sarebbe quello di creare, tramite fusione, un grande polo autostradale europeo leader in Francia, Spagna, Italia e perfino in Sud America.

 

Performance migliori per NEXI (+3,52%), Leonardo (+1,09%) e Telecom Italia TIM (+0,84%).

 

Invariata Unieuro. iliad Italia (attraverso iliad Holding e iliad) ha annunciato di aver acquisto una partecipazione pari a circa il 12% del capitale della società quotata al segmento STAR.

 

Prese di beneficio su ReeVo (-4,46% a 10,978 euro). Borsa Italiana ha comunicato che dal 7 aprile 2021 sulle azioni della matricola dell’AIM Italia non sarà consentita l'immissione di ordini senza limite di prezzo (ordini al meglio). ReeVo aveav debuttato all'AIM Italia il 6 aprile, terminando la seduta con un balzo del 48,5% a 11,48 euro, rispetto ai 7,74 euro del prezzo di collocamento.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »