NAVIGA IL SITO

Rally del FTSEMib (che torna oltre i 20mila punti)

Ottima giornata per i titoli del settore bancario. Molto bene IntesaSanpaolo nel giorno in cui ha preso il via l’offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria su UBI Banca

di Edoardo Fagnani 6 lug 2020 ore 17:47

piazza-affari-verdeI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno iniziato la settimana con rialzi nell’ordine dell'1,5%. Secondo Ipek Ozkardeskaya - Senior Analyst di Swissquote Bank - la maggior parte dell'ottimismo è spiegato dalla guerra senza quartiere delle banche centrali e dei governi per mantenere i prezzi artificialmente elevati sperando che la pandemia alla fine possa avere un impatto meno dannoso del previsto sull'economia reale se si riuscisse a mantenere un sistema finanziario "sano". "Se le azioni hanno un pacemaker così infallibile, perché preoccuparsi di vendere?", si domanda l'analista. Intanto, oggi ha preso il via l’offerta del Btp Futura, il nuovo titolo di stato destinato ai risparmiatori retail: le richieste sono state pari a 2,38 miliardi di euro.

Il FTSEMib ha messo a segno un rialzo dell'1,55% a 20.032 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 19.928 punti e un massimo di 20.223 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato l'1,38%. Segno più anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,45%) e per il FTSE Italia Star (+0,5%). Nella seduta del 6 luglio 2020 il controvalore degli scambi è salito a 1,92 miliardi di euro, rispetto agli 1,27 miliardi di venerdì; sono passate di mano 608.161.975 azioni (426.122.302 nella seduta di venerdì). Su 430 titoli trattati, 274 hanno registrato una performance positiva, mentre i ribassi sono stati 122; invariate le restanti 34 azioni.

L’euro ha oscillato tra gli 1,13 e gli 1,135 dollari, mentre il bitcoin si è attestato oltre i 9.000 dollari (poco più di 8.000 euro).

Lo spread Btp-Bund si è confermto a 165 punti.

 

Ottima giornata per i titoli del settore bancario.

Riflettori puntati su IntesaSanpaolo, che ha terminato la giornata con un rialzo del 2,6% a 1,7922 euro. Oggi ha preso il via l’offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria avente ad oggetto massime 1.144.285.146 azioni ordinarie di UBI Banca (+4,2%). L’operazione terminerà il 28 luglio. L’istituto guidato da Carlo Messina ha risposto alle contestazioni avanzate da UBI Banca in merito alla congruità del prezzo dell’OPS. UBI Banca, invece, ha precisato che non risulta l’esistenza di alcun "faro della BCE" sulle decisioni presentate e approvate dal CDA dell'istituto. Inoltre, UBI Banca ha sottolineato che il livello dei dividendi annunciato in crescita a 840 milioni nei prossimi tre anni è comunque compatibile con il mantenimento di un CET1 superiore al 12,5% e quindi ampiamente al di sopra dei requisiti patrimoniali minimi richiesti dalle autorità di vigilanza.

Performance brillante anche per UniCredit (+3,75%). La Cassa Depositi e Prestiti ha concesso all'istituto un finanziamento da un miliardo di euro, tramite sottoscrizione di un prestito obbligazionario senior unsecured, che sarà integralmente impiegato dalla banca in nuovi finanziamenti per le PMI e le Mid-Cap operanti nei settori del turismo, dei beni di consumo e della meccanica, particolarmente colpiti dall'emergenza Covid-19.

 

Buona performance per Saipem (+0,8%). La società ha comunicato di essersi aggiudicata una commessa da 325 milioni di dollari in Brasile.

 

Segno più anche per Moncler (+0,8%). Il gruppo dei piumini ha sottoscritto un accordo di finanziamento con IntesaSanpaolo per un importo complessivo massimo di 400 milioni di euro. La linea di credito ha scadenza nel 2023, con possibilità di rinnovo per ulteriori due anni.

 

Hera ha perso il 2,34% a 3,34 euro, in seguito allo stacco del dividendo di 0,01 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »