NAVIGA IL SITO

FTSEMib, la settimana termina in rosso

Chiusura di ottava negativa per Piazza Affari e per le altre principali borse europee. A Milano in rosso Stellantis. Vendite su Inwit dopo i conti 2020. Bene i petroliferi

di Redazione Soldionline 5 mar 2021 ore 17:56

borsa-rossoChiusura di ottava negativa per Piazza Affari e per le altre principali borse europee. A Milano in rosso Stellantis. Vendite su Inwit dopo i conti 2020. Bene i petroliferi dopo gli ultimi rialzi del greggio sulle piazze internazionali.

 

Alla campana di fine contrattazioni il FTSEMib ha registrato un calo dello 0,55% a 22.966 punti dopo aver oscillato tra un minimo a quota 22.874 punti e un massimo di 23.290 punti nel corso della giornata. Il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,55%. Segno negativo anche per il FTSE Italia Mid Cap (-0,82%) mentre il FTSE Italia Star ha lasciato sul terreno lo 0,97%.

Nella seduta del 5 marzo 2021 il controvalore degli scambi è risalito a 3,12 miliardi, dai 2,74 miliardi di euro di giovedì; sono passate di mano 805.392.633 azioni (639.001.447 nella seduta precedente). Su 445 titoli trattati, 143 hanno registrato una performance positiva, mentre i ribassi sono stati 263; invariate le restanti 39 azioni.

Il bitcoin è sceso poco sopra i 47.000 dollari (poco meno di 39.500 euro).

Lo spread Btp-Bund si attesta a 105 punti.

L’euro è scivolato sotto gli 1,195 dollari.

 

Intonazione positiva per i titoli del settore petrolifero, dopo che a New York il prezzo del greggio (future con scadenza ad aprile 2021) ha toccato i 65 dollari al barile.

ENI ha guadagnato l'1,88%. Segno più anche per Saipem (+3,33%) e Tenaris (+3,1%).

 

Stellantis in ribasso dell'1,16%. Il gruppo automobilistico ha annunciato la distribuzione condizionata ai detentori delle sue azioni ordinarie di un massimo di 54.297.006 azioni di Faurecia e di un massimo di 308 milioni di euro in contanti, che rappresentano i proventi ricevuti da Peugeot per la vendita di azioni ordinarie di Faurecia nell'ottobre 2020, pagabili ai detentori di azioni ordinarie Stellantis che risultino tali in data martedì 16 marzo 2021, a seguito di una riduzione del capitale. I titolari di azioni ordinarie Stellantis avranno diritto a 0,017029 azioni ordinarie di Faurecia e 0,096677 euro per ciascuna azione posseduta.

 

Inwit ha perso il 3,7%. La società ha comunicato i risultati finanziari del 2020. Il management dell’azienda ha ricordato che i risultati riflettono il cambiamento del perimetro di gruppo, a seguito della fusione con Vodafone Towers, efficace dal 31 marzo 2020. Inoltre, l’evoluzione prevedibile della gestione consente a Inwit di confermare gli obiettivi del piano industriale, comunicato a novembre 2020. La società distribuirà un dividendo di 0,3 euro.

 

In controtendenza i bancari, anche se con rialzi frazionali. Unicredit è salita dello 0,26%. Sulla stessa linea IntesaSanpaolo (+0,11%), BancoBPM (+0,64%) e BPER Banca (+0,6%).

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »