NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib torna a scendere dopo sei rialzi

In generale calo i bancari. Ottime performance, invece, per Enel, Saipem e NEXI. Ancora in forte rialzo AATECH. Wall Street è rimasta chiusa per festività.

di Edoardo Fagnani 4 lug 2023 ore 17:39

mercato-neutroI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno registrato ribassi frazionali, in una seduta priva di indicazioni da Wall Street che è rimasta chiusa in occasione della festività dell'Independence Day.

Il FTSEMib ha chiuso in calo dello 0,21% a 28.387 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 28.383 punti e un massimo di 28.558 punti; per il principale indice di Borsa Italiana si tratta del primo calo dopo sei rialzi consecutivi. Il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,19%. Progressi frazionali, invece, per il FTSE Italia Mid Cap (+0,05%) e per il FTSE Italia Star (+0,41%).

Alle 17.30 il bitcoin era sceso sotto i 31.000 dollari (poco meno di 28.500 euro).

Lo spread Btp-Bund si è avvicinato ai 175 punti, con il rendimento del Btp decennale che è tornato sotto il 4,2%.

L’euro ha oscillato intorno agli 1,09 dollari.

 

Tenaris in frazionale rialzo (+0,55% a 13,785 euro). La società ha comunicato di aver completato l’acquisizione di un’ulteriore partecipazione nel gruppo di controllo di Usiminas. Il controvalore complessivo dell'operazione ammonta a 23 milioni di dollari. Tenaris incrementerà la sua partecipazione nel gruppo di controllo di Usiminas al 9,8% del capitale.

Performance migliore per Saipem (+4,68%).

 

In generale calo i titoli del settore bancario.

Il Monte dei Paschi di Siena ha registrato una flessione del 2,17% a 2,295 euro.

Male anche BPER Banca (-2,52%).

 

Stellantis ha perso lo 0,22% a 16,256 euro. Il Ministero dei Trasporti ha comunicato che nel mese di giugno 2023 in Italia sono state immatricolate 138.927, in aumento del 9,2% rispetto alle 127.232 dello stesso periodo dello scorso anno. In forte calo, invece, le vendite di Stellantis. A giugno 2023 le immatricolazioni del gruppo sono state pari a circa 43mila unità, in flessione dell'11,2% rispetto alle circa 48,5mila vetture vendute a giugno 2022. Di conseguenza, la quota di mercato di Stellantis si è attestata al 30,9%.

 

Chiusura positiva per Enel (+1,59% a 6,339 euro).

 

Al FTSEMib spicca la performance di NEXI (+3,66% a 7,652 euro), in scia ad alcune indiscrezioni relative ad aziende del settore.

 

All’Euronext Growth Milan AATECH è balzata del 33,3% a 2 euro, dopo essere rimasta sospesa per eccesso di rialzo nell'intera seduta. Borsa Italiana ha comunicato che da martedì 4 luglio 2023 e fino a successiva comunicazione sulle azioni ordinarie della società non sarà consentita l'immissione di ordini senza limite di prezzo (ordini al meglio). Nel primo giorno di quotazione all’Euronext Growth Milan il titolo aveva registrato un balzo del 50%; le azioni della società erano state collocate a un euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.