NAVIGA IL SITO

Piazza Affari chiude l'ottava con un ribasso

In rosso la seduta di Piazza Affari e delle maggiori borse del Vecchio Continente, in una giornata orfana di Wall Street. A Milano occhi puntati sui titoli delle banche

di Mauro Introzzi 3 lug 2020 ore 17:55

borsa-rossoIn rosso la chiusura di Piazza Affari e delle maggiori borse del Vecchio Continente in questa ultima seduta della settimana. A Milano occhi sui titoli delle banche. L'azionario Usa è rimasto chiuso per la festività dell'Independence Day.

Così il FTSEMib ha chiuso in ribasso dello 0,81% a 19.727 punti dopo aver oscillato tra un minimo di giornata di 19.632 punti e un massimo di 19.969 punti. Il FTSE Italia All Share ha evidenziato un calo dello 0,73%. In rosso frazionale FTSE Italia Mid Cap (-0,01%) e per FTSE Italia Star (-0,26%). Nella seduta del 3 luglio 2020 il controvalore degli scambi è sceso a 1,27 miliardi di euro rispetto ai 2,32 miliardi di giovedì; sono passate di mano 426.122.302 azioni (805.621.076 nella seduta precedente). Su 398 titoli trattati, 126 hanno registrato una performance positiva, mentre i ribassi sono stati 241; invariate le restanti 31 azioni.

Spread BTP-Bund in salita a 170 punti.

 

A Piazza Affari ancora protagonisti i bancari. In rialzo dello 0,32% il titolo MPS. L'istituto ha reso noto che, a seguito della revisione con cadenza annuale, l'agenzia Fitch ha rivisto il suo "rating watch" da "negativo" a "evolving".

Occhi puntati anche su UBI Banca (+2,5%), nel giorno in cui il consiglio di amministrazione si è riunito per approvare l’aggiornamento del piano industriale 2022. Nel corso dell'assise i vertici dell'istituto hanno anche analizzato l'offerta pubblica di scambio di IntesaSanpaolo (-0,34%) ritenendola non congrua per gli azionisti.

Tra gli altri bancari, UniCredit ha perso l'1,7%, BancoBPM l'1,14%.

 

In ribasso anche Fiat Chrysler Automobiles (-1,1%). Secondo quanto riporta Il Sole24Ore i vertici del gruppo starebbero pensando, di concerto con quelli di Psa Group, di tramutare il dividendo in contanti da 5,5 miliardi di euro propedeutico alla fusione con la casa francese in una distribuzione in asset.

 

Tra gli altri industriali vendite su Leonardo (-2,14%) e CNH Industrial (-2%).

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »