NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib ha perso oltre il 3%

Francoforte e Parigi hanno perso circa il 4%. Tra i settori più venduti quello bancario e quello del risparmio gestito. NEXI tra i peggiori di giornata

di Mauro Introzzi 27 mar 2020 ore 17:52

piazza-affari-coronavirusIn forte ribasso i principali indici europei nell'ultima seduta della settimana, in scia all'avvio negativo di Wall Street. A Piazza Affari il FTSEMib ha perso oltre 3 punti percentuali, mentre Francoforte e Parigi sono scese di circa il 4%. Tra i settori più venduti quello bancario e quello del risparmio gestito.

Poco da segnalare, se non che si è chiuso praticamente con un nulla di fatto, dal summit di ieri dei 27 capi di Stato e di governo dell'Ue sull'emergenza sanitaria in corso. Il vertice non è riuscito a superare tutte le divisioni su come affrontare le pesanti conseguenze economiche del coronavirus.

Secondo Hans-Jörg Naumer - Director Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz Global Investors - la prossima settimana non saranno solo i mercati a continuare ad oscillare tra speranze e timori, con gli investitori che dovranno prepararsi a fronteggiare una volatilità ancora elevata. "La fine del bear market non si vede ancora, ma la buona notizia è che a livello internazionale sono stati attuati interventi in ambito sia medico che economico per combattere il virus", ha precisato l'esperto.

Il FTSEMib ha subito un ribasso del 3,15% a 16.823 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 16.667 punti e un massimo di 17.283 punti; tuttavia, l'indice ha terminato la settimana con un rialzo del 6,93%. L'All Share ha perso il 2,89%. In rosso anche Mid Cap (-1,13%) e Star (-0,87%). Nella seduta del 27 marzo il controvalore degli scambi è sceso a 2,48 miliardi di euro, rispetto ai 2,62 miliardi di giovedì; sono passate di mano 791.668.884 azioni (902.993.060 nella seduta di giovedì). Su 429 titoli trattati, 300 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 113; invariate le restanti 16 azioni.

Spread tra il btp e il bund decennale in aumento oltre i 180 punti.

 

In generale ribasso i bancari.

IntesaSanpaolo ha lasciato sul terreno il 3,95%, mentre UBI Banca ha ceduto il 3,08%. La prima, secondo quanto riporta MF in edicola stamattina, porterà nell'assemblea del prossimo 27 aprile la proposta di aumento di capitale finalizzato al deal con la seconda. Nel frattempo S&P Global Ratings ha confermato tutti i rating di UBI Banca in Credit Watch Positivo.

Performance peggiore per UniCredit (-5,34%, dopo essere stata sospesa per eccesso di ribasso).

 

Male il risparmio gestito con Azimut Holding e FinecoBank che hanno perso rispettivamente il 6,65% e il 6,45%.


NEXI ha registrato una flessione del 7,46% dopo essere stata sospesa per eccesso di ribasso. Gli analisti di HSBC hanno peggiorato il giudizio sulla società, portandolo da "Buy" (acquistare) a "Hold" (mantenere); gli esperti hanno confermato il target price di 13 euro.

 

In frazionale calo Exor (-0,62%). Secondo quanto riporta il Sole24Ore l'operazione di cessione di Partner Re ai transalpini di Covea - che consentirà alla holding della famiglia Agnelli di mettere a bilancio un guadagno netto di 3 miliardi di dollari - non dovrebbe essere in discussione perchè le parti sarebbero interessate a perfezionare l’operazione. In ampio ribasso FCA (-5,99%), uno dei titoli della galassia.

 

Al FTSEMib spicca l'ottima performance di Hera (+2,55%).

 

Al segmento STAR, pesante ribasso per Fiera Milano (-5,61%). Gli operatori collegano il calo del titolo alle voci relative alla possibile cancellazione dell'edizione 2020 del Salone del Mobile, eventualità che avrebbe forte impatto sul fatturato dell'azienda nell'esercizio in corso.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »