NAVIGA IL SITO

Borse negative: FTSEMib -1,5%

UniCredit ha terminato la giornata in frazionale ribasso. Spiccano i cali di Stellantis e Interpump. Tra i pochi titoli in territorio positivo spicca Saipem

di Edoardo Fagnani 27 gen 2021 ore 17:49

milano-negativaI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato la seduta con ribassi superiori all'1%, in attesa delle indicazioni di politica monetaria della FED. Pierre Veyret – analista tecnico di ActivTrades - ha evidenziato che la maggior parte dei benchmark europei rimane all'interno del proprio canale di consolidamento, al di sopra del forte livello di supporto a breve termine. "Proprio come un velocista ai blocchi di partenza", ha aggiunto l'esperto.

Il FTSEMib ha chiuso in calo dell'1,47% a 21.663 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 21.421 punti e un massimo di 21.985 punti. Il FTSE Italia All Share ha perso l'1,46%. In rosso anche il FTSE Italia Mid Cap (-1,23%) e il FTSE Italia Star (-1,93%). Nella seduta del 27 gennaio 2021 il controvalore degli scambi è salito a 2,55 miliardi di euro, rispetto ai 2,01 miliardi di martedì; sono passate di mano 615.650.377 azioni (588.179.459 nella seduta di martedì). Su 433 titoli trattati, 296 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 116; invariate le restanti 21 azioni.

L’euro è sceso a 1,21 dollari. Alle 17.40 bitcoin era tornato oltre i 30.500 dollari (circa 25.500 euro).

Lo spread Btp-Bund si è riportato a 120 punti.

 

UniCredit ha terminato la giornata in frazionale ribasso (-0,77% a 7,69 euro). Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera oggi in giornata era in agenda un consiglio di amministrazione dell’istituto, che proporrà Andrea Orcel come nuovo CEO della banca, in sostituzione del dimissionario Jean-Pierre Mustier.

 

Stellantis ha registrato una flessione del 3,45% a 12,428 euro, nonostante l'indicazione positiva di Jefferies. Gli analisti hanno iniziato la copertura sulla società automobilistica con un prezzo obiettivo di 18 euro e l'indicazione di acquisto delle azioni.

 

Chiusura negativa per Prysmian (-1,75% a 26,4 euro). La società ha annunciato il collocamento di un prestito obbligazionario equity linked per un importo di 750 milioni di euro, aumentato dai 650 milioni comunicati inizialmente. Le obbligazioni avranno una durata di 5 anni e non avranno alcun interesse; il prezzo di emissione è di 102,5, rappresentante un rendimento alla scadenza di -0,49%. Contestualmente Prysmian ha accettato di riacquistare obbligazioni zero coupon equity linked emesse nel 2021 e in scadenza nel 2022. L'ammontare acquistato è pari 250 milioni di euro, rappresentante il 50% delle obbligazioni 2017 inizialmente emesse, ad un prezzo di riacquisto pari ad 104,25.

 

Performance peggiore per Interpump (-6,28% a 37,28 euro), dopo che Kepler Cheuvreux ha peggiorato da "Buy" (acquistare) a "Hold" (mantenere) il rating sul titolo.

 

In forte ribasso STM (-3,12% a 31,68 euro), prima della diffusione dei risultati del quarto trimestre 2020.

 

Tra i pochi titoli in territorio positivo spicca Saipem (+4,65% a 2,227 euro), che ha beneficiato dell'annuncio di una commessa in Sud Africa.

 

Molto bene anche DiaSorin (+5,31% a 188,3 euro).

 

All’AIM Italia Vantea SMART ha registrato un balzo del 40,9% a 3,1 euro, nel giorno del debutto. Il titolo della società è stato collocato a 2,2 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »