NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib ha replicato il rialzo di lunedì

I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno registrato progressi superiori al punto percentuale. Molto bene bancari, lusso e FCA

di Edoardo Fagnani 26 mag 2020 ore 17:44

piazza-affari-verdeI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno registrato rialzi superiori al punto percentuale, consolidando i progressi registrati nella seduta di lunedì 25 maggio 2020. Pierre Veyret – analista tecnico di ActivTrades - ritiene che l'attuale slancio rialzista del mercato provenga principalmente da notizie rassicuranti sull'andamento dei contagi da coronavirus. L'esperto ha aggiunto che la scommessa di una ripresa economica sta chiaramente aumentando l’ottimismo sui mercati questa settimana, anche se altri rischi non dovrebbero essere sottovalutati. "Ciò si riflette nel fatto che la principale spinta dei benchmark europei viene dal settore energetico e quello finanziario", ha sottolineato Pierre Veyret.

Intanto, ha preso il via la tre giorni di aste di titoli di stato italiani; in mattinata il Tesoro ha collocato il CTZ con scadenza a maggio 2022 e un Btp decennale indicizzato all’inflazione: i rendimenti dei due titoli hanno segnato una forte contrazione rispetto alle aste dello scorso mese.

Il FTSEMib ha terminato la seduta un progresso dell'1,5% a 17.860 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 17.697 punti e un massimo di 17.894 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato l'1,48%. In rialzo anche il FTSE Italia Mid Cap (+1,69%) e il FTSE Italia Star (+0,7%). Nella seduta del 26 maggio 2020 il controvalore degli scambi è salito a 2,36 miliardi di euro, rispetto agli 1,32 miliardi di lunedì; sono passate di mano 796.684.288 azioni (473.482.666 nella seduta di lunedì). Su 435 titoli trattati, 289 hanno registrato una performance positiva, mentre i ribassi sono stati 125; invariate le restanti 21 azioni.

L’euro ha superato gli 1,095 dollari, mentre il bitcoin è rimasto sotto i 9.000 dollari (circa 8.000 euro).

Lo spread Btp-Bund ha oscillato tra i 200 e i 205 punti.

 

Giornata positiva per i titoli del settore bancario.

Spicca il forte rialzo di BPER Banca (+10,4%).

IntesaSanpaolo circa tre punti percentuali (+2,99%). Secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters l’offerta pubblica di scambio lanciata dall’istituto su UBI Banca (+2,57%) potrebbe partire dopo l’estate, oltre i termini previsti inizialmente. Il rinvio sarebbe dovuto ai tempi necessari all’antitrust per fornire in giudizio sull’operazione.

Molto bene anche UniCredit (+4,44%).

Da segnalare il balzo del Creval (+14,1%). Dalle comunicazioni periodiche diffuse il 25 maggio 2020 dalla Consob si apprende che dal 19 maggio Morgan Stanley è accrediata di una partecipazione aggregata nell'istituto pari al 5,319% del capitale.

 

In forte rialzo Fiat Chrysler Automobiles (+3,39%). Secondo quanto scritto sul Corriere della Sera a breve IntesaSanpaolo potrebbe dare il via libera al prestito obbligazionario da 6,3 miliardi di euro (garantito per l’80% da SACE). Il quotidiano ha ricordato che l’operazione resta subordinata a due vincoli: il via livera del Tesoro e l’OK di SACE alla garanzia pubblica.

 

In evidenza le società attive nel settore del lusso. Salvatore Ferragamo e Moncler hanno guadagnato rispettivamente il 7,28% e il 4,87%.

 

Telecom Italia TIM è salita dell'1,32%. Dalle comunicazioni diffuse il 25 maggio 2020 dalla Consob si apprende che il 21 maggio Norges Bank ha ridotto la partecipazione detenuta nel capitale della compagnia telefonica, portandola allo 0,921%, dal precedente 1,045%. La comunicazione è stata fornita ai sensi della nuova delibera Consob del 9 aprile.

 

Non si è fermato il recupero di Leonardo (+6,7%).

 

Prese di beneficio su DiaSorin, dopo il recente rally che ha portato il valore delle azioni oltre i 200 euro. Il titolo della società di diagnostica ha perso il 5,92%. Gli analisti di Jefferies hanno peggiorato il giudizio, portandolo ad "Underperform" (farà peggio del mercato); target price a 120 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »