NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib riesce a chiudere in rialzo

Seduta brillante per Telecom Italia TIM. Pochi spunti tra i titoli bancari. Al MidCap spicca il balzo di Salvatore Ferragamo, in scia alla promozione di Jefferies

di Edoardo Fagnani 26 ago 2020 ore 17:44

mercato-andamentoI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato la seduta in territorio positivo. Secondo Mark Haefele - Chief Investment Officer Global Wealth Management di UBS - i mercati azionari globali mostrano un ulteriore potenziale di rialzo, nonostante i livelli record raggiunti negli ultimi giorni. "La prossima fase del recupero potrebbe essere trainata da alcuni titoli value e ciclici selezionati", ha segnalato l'esperto.

Il FTSEMib ha registrato un rialzo dello 0,54% a 20.137 punti, il massimo di giornata (minimo di 19.928 punti). Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,51%. Segno più anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,62%) e per il FTSE Italia Star (+0,59%). Nella seduta del 26 agosto 2020 il controvalore degli scambi è sceso a 1,23 miliardi di euro, rispetto agli 1,48 miliardi di martedì; sono passate di mano 463.042.565 azioni (462.386.744 nella seduta di martedì). Su 412 titoli trattati, 210 hanno registrato una performance positiva, mentre i segni meno sono stati 172; invariate le restanti 30 azioni.

L’euro si è attestato poco sopra gli 1,18 dollari. Peter Kinsella - Global Head of Forex Strategy di Union Bancaire Privée (UBP) - non esclude che il cambio euro/dollaro possa arrivare fino a 1,5, dopo che il rapporto tra le due valute è passato da 1,08 a quasi 1,2 nel giro di 3/4 mesi.

Lo spread Btp-Bund è sceso a 148 punti.

 

Seduta brillante per Telecom Italia TIM (+5,09% a 0,3884 euro). La Repubblica ha segnalato che il fondo statunitense KKR sarebbe vicino a rilevare una partecipazione nell’infrastruttura di rete secondaria della compagnia telefonica italiana.

 

Pochi spunti tra i titoli del settore bancario.

IntesaSanpaolo ha registrato un frazionale progresso (+0,47% a 1,8426 euro). Borsa Italiana ha comunicato che nell’ambito dell’obbligo di riacquisto di azioni di UBI Banca (+0,22%) da parte dell’istituto guidato da Carlo Messina, nei primi due giorni dell’operazione sono state presentate richieste per 1.234.097 azioni, pari all’1,099% dei titoli oggetto delle richieste di vendita. Intanto, secondo quanto riportato da alcune agenzie stampa, IntesaSanpaolo avrebbe lanciato un bond perpetuo in due tranche, per un ammontare complessivo di 1,5 miliardi di euro; i titoli avrebbero ottenuto richieste per oltre 6,5 miliardi, con rendimenti iniziali fissati rispettivamente al 5,5% e al 5,875%.

Da segnalare il forte rialzo di Mediobanca (+3,18%). Secondo quanto riportato da alcune agenzie stampa la BCE avrebbe dato il via libera a Deflin (la holding che fa capo a Leonardo Del Vecchio) per incrementare a oltre il 10% la partecipazione detenuta nell’istituto di Piazzetta Cuccia.

 

Atlantia ha chiuso in territorio positivo (+0,29%). Secondo quanto scritto su Il Sole24Ore la holding delle infrastrutture avrebbe avviato il progetto di separazione da Autostrade per l’Italia. Il quotidiano finanziario ha ricordato che il 3 settembre di riunirà il consiglio di amministrazione di Atlantia che dovrà discutere dell’operazione; successivamente la parola passerà all’assemblea degli azionisti.

 

Al MidCap spicca il forte rialzo di Salvatore Ferragamo (+8,81% a 12,23 euro). Gli analisti di Jefferies hanno alzato da 11 euro a 15 euro il target price sulla società del lusso; gli esperti hanno anche migliorato il giudizio e ora consigliano l’acquisto delle azioni in quanto il nuovo prezzo obiettivo implica per il titolo Salvatore Ferragamo un rialzo del 30% rispetto all’attuale quotazione.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »