NAVIGA IL SITO

Borsa Italiana la migliore in Europa. Inizio di settimana positivo per il FTSEMib

Parte in progresso la settimana di Piazza Affari, con il FTSEMib in rialzo di circa un punto percentuale. A Milano ok le banche e male il titolo Juventus. Ancora in corsa Confinvest

di Mauro Introzzi 26 ago 2019 ore 17:40

mercato-positivo_2Parte in progresso la settimana di Piazza Affari, con il FTSEMib in rialzo di circa un punto percentuale. In rialzo anche le altre piazze europee (ma con performance più contenute) dopo l'apertura positiva dei mercati Usa. A Milano ok le banche. Vendite su Juventus.

Gli acquisti sono arrivati in scia ad alcuni segnali distensivi tra Usa e Cina in tema di dazi e guerra commerciale. Il presidente americano Donald Trump ha dichiarato che la sua amministrazione ha ricevuto da Pechino un paio di chiamate in cui si proponeva di riaprire le negoziazioni.

Nulla da segnalare dal versante politico italiano in attesa del riaprirsi delle consultazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che riprenderanno domani.

 

Così in chiusura il FTSEMib ha registrato un progresso dello 0,99% a 20.677 punti (oscillando tra un minimo di 20.367 punti e un massimo di 20.721 punti) mentre l'All Share è avanzato dello 0,85%. Più vicini alla parità il Mid Cap (invariato) e lo Star (-0,05%).

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

Con lo spread Btp Bund per tutta la durata della seduta stabilmente sui 200 punti, a Piazza Affari protagonisti sono stati i bancari. I loro progressi hanno guidato il mercato. In chiusura IntesaSanpaolo saliva dell'1,93%, Unicredit dell'1,45% e UBI Banca del 2,1%. Ok anche FinecoBank (+1,94%).

 

Sotto i riflettori i titoli delle società calcistiche dopo l'inizio, nello scorso fine settimana, del campionato di calcio. Juventus (-3,92%, la peggiore del FTSEMib) e Lazio (+3,96%) hanno vinto le loro rispettive partite con Parma e Sampdoria, mentre la Roma (-2,14%) ha pareggiato con il Genoa.

 

Tra i singoli titoli poco mossa Generali (+0,12%). Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera nell'edizione di domenica, il Leone di Trieste è in gara insieme alla tedesca Allianz per un accordo nel settore della bancassurance con la spagnola BBVA. Le cifre dell'intesa oscillano tra gli 1,5 e i 2 miliardi di euro.

 

Qualche piccola presa di beneficio su Prysmian (-0,16%), uno dei titoli più in evidenza la scorsa settimana. Tra gli altri industriali in rialzo, invece, Fiat Chrysler Automobiles (+1,38%). Bene Ferrari (+2,03%) e in rialzo Pirelli (+1,46%).

 

Un altro balzo per il caso borsistico di questi ultimi giorni: Confinvest, dopo essere stata sospesa per eccesso di scostamento più volte nel corso della mattinata ha chiuso con un progresso del 12,5%.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »