NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in calo (minimo)

Saipem e Tenaris hanno registrato variazioni importanti, dopo la diffusione dei risultati finanziari del 2020. Chiusura in rosso per Telecom Italia TIM, Atlantia e Leonardo

di Edoardo Fagnani 25 feb 2021 ore 17:46

mercato-neutroRibassi frazionali per i maggiori indici di Borsa Italiana e per le principali borse europee nella seduta del 25 febbraio 2021.

Il FTSEMib ha subito una flessione dello 0,15% a 23.064 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 23.055 punti e un massimo di 23.292 punti. Il FTSE Italia All Share ha ceduto lo 0,18%. Segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-0,09%) e per il FTSE Italia Star (-0,33%). Nella seduta del 25 febbraio 2021 il controvalore degli scambi è salito a 2,96 miliardi di euro, rispetto ai 2,59 miliardi di mercoledì; sono passate di mano 907.694.001 azioni (1.173.514.664 nella seduta di mercoledì). Su 439 titoli trattati, 221 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 177; invariate le restanti 41 azioni.

Alle 17.40 il bitcoin era tornato a 51.000 dollari (poco più di 41.500 euro), dopo aver toccato un massimo intraday di 52.054 dollari.

L’euro è rimasto oltre gli 1,22 dollari.

Lo spread Btp-Bund si è attestato sopra i 100 punti.

 

Saipem e Tenaris hanno registrato variazioni importanti.

Nel dettaglio, Tenaris è balzata del 13,7% a 8,744 euro dopo aver diffuso i risultati finanziari del 2020 e del quarto trimestre del 2020. I numeri hanno confermato il peggioramento delle principali voci di conto economico, in conseguenza alla contrazione dell’attività di perforazione, a seguito delle misure adottate per contrastare la pandemia dovuta al Covid-19. Tenaris stima una graduale ripresa dei ricavi nel corso dell’anno, mentre il margine operativo lordo dovrebbe tornare a crescere dal secondo trimestre. Il management ha proposto la distribuzione di un saldo del dividendo 2021 di 0,14 dollari.

Saipem, invece, ha lasciato sul terreno il 9,28% a 2,394 euro, dopo aver comunicato i dati preliminari del 2020. L’esercizio si è chiuso con un risultato finale negativo e una contrazione dei ricavi, a causa degli effetti della pandemia da Covid-19. I vertici di Saipem hanno segnalato che lo scenario di business per il 2021 sarà ancora condizionato dalla pandemia, in particolare nel primo semestre. Per questo motivo, la società non è al momento in grado di fornire una guidance finanziaria puntuale.

 

Performance negativa per Telecom Italia TIM, in calo del 2,84% a 0,403 euro. Sul colosso telefonico sono scattate le prese di beneficio dopo aver terminato la seduta scorsa, quella del 24 febbraio, con un balzo del 9,2%. Dalle comunicazioni di internal dealing diffuse da Borsa Italiana si apprende che il 25 febbraio 2021 l’amministratore delegato di Telecom Italia TIM, Luigi Gubitosi ha acquistato complessivamente 500mila azioni della compagnia telefonica a un prezzo unitario di 0,42 euro. Il manager ha investito complessivamente 210mila euro.

 

In rosso anche Leonardo (-1,93% a 6,796 euro). Secondo quanto scritto su La Repubblica in giornata dovrebbe riunirsi un consiglio di amministrazione della società aerospaziale. Nel corso della riunione il numero uno, Alessandro Profumo, dovrebbe illustrare il progetto di quotazione della controllata statunitense DRS a Wall Street.

 

Atlantia ha subito una flessione dell'1,76% a 15,64 euro. Secondo quanto riportato dal Sole24Ore sarebbe arrivata l'offerta di Cdp e dei fondi Blackstone e Macquarie su Autostrade per l'Italia. Ora il board della holding delle infrastrutture dovrà vagliarla.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »