NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in rosso, ma resta oltre i 20mila punti

Giornata caratterizzata da forte volatilità per i titoli del settore bancario: in evidenza BPER Banca. Spicca la performance positiva di Generali

di Edoardo Fagnani 25 ago 2020 ore 17:45

mercato-neutroSi è fermata la corsa dei maggiori indici di Borsa Italiana e delle principali piazze finanziarie europee, dopo i forti rialzi messi a segno nella seduta precedente; i mercati azionari del Vecchio Continente hanno risentito dell'avvio incerto doi Wall Street. Alexis Bienvenu - gestore di La Financière de l’Echiquier - ha evidenziato che nel periodo estivo i principali mercati azionari hanno mostrato un trend positivo e la volatilità è rimasta contenuta. Secondo l'esperto "il rally in corso non è solo il sogno di una notte d'estate ma una solida realtà creata principalmente dalla potenza delle banche centrali e, come tale, destinato a durare fino a quando queste manterranno il loro atteggiamento ultra-accomodante". Tuttavia, Alexis Bienvenu evidenzia due fattori chiave che potrebbero portare a un'inversione di tendenza: una seconda ondata di Covid19 in Europa e un aumento dell'inflazione e dei tassi dettata dall'ingente volume di liquidità e stimoli fiscali sul mercato da parte dei governi e delle banche centrali.

Il FTSEMib ha subito un calo dello 0,41% a 20.030 punti, il minimo di giornata (massimo di 20.368 punti). Il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,45%. Segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-0,69%) e per il FTSE Italia Star (-0,59%). Nella seduta del 25 agosto 2020 il controvalore degli scambi è salito a 1,48 miliardi di euro, rispetto agli 1,47 miliardi di lunedì; sono passate di mano 462.386.744 azioni (393.256.260 nella seduta di lunedì). Su 401 titoli trattati, 189 hanno registrato una performance positiva, mentre i ribassi sono stati 170; invariate le restanti 42 azioni.

L’euro ha oscillato tra gli 1,18 e gli 1,185 dollari, mentre il bitcoin è sceso sotto gli 11.500 dollari (circa 9.500 euro).

Lo spread Btp-Bund si è allargato oltre i 150 punti.

 

Forte volatilità per i titoli del settore bancario.

Chiusura positiva per BPER Banca (+0,38% a 2,349 euro). Nel bollettino settimanale l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deciso di non avviare alcuna istruttoria in merito all’operazione di acquisti di un ramo di azienda costituito da circa 500 filiali, la gran parte delle quali allo stato opera come filiale di UBI Banca (-0,08% a 3,689 euro), che quest’ultima dovrà cedere nell’ambito dell’integrazione con IntesaSanpaolo (-0,28% a 1,834 euro). Secondo l’authority “l’operazione in esame non determina la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante nei mercati interessati, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza”. Intanto, secondo quanto comunicato da Borsa Italiana, nell’ambito dell’obbligo di riacquisto di azioni di UBI Banca da parte di IntesaSanpaolo, nel primo giorno dell’operazione sono state presentate richieste per 478.191 azioni, pari allo 0,426% dei titoli oggetto delle richieste di vendita.

 

Generali ha registato un rialzo dello 0,57% a 13,29 euro. Gli analisti di Bank of America hanno migliorato il giudizio sulla compagnia assicurativa e ora consigliano l’acquisto delle azioni sulla base di un prezzo obiettivo di 15,8 euro. Il target price implica un rialzo potenziale di circa il 20% rispetto al valore di chiusura di Generali del 24 agosto (13,215 euro).

 

Vendite sui petroliferi.

ENI ha lasciato sul terreno l'1,38% a 8,078 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »