NAVIGA IL SITO

Piazza Affari la migliore in Europa: FTSEMib +1%

Seduta brillante per i petroliferi: Saipem ha guadagnato l'11%. In ripresa anche i titoli del settore bancario. Mini rimbalzo per Telecom Italia TIM

di Edoardo Fagnani 23 ago 2022 ore 17:42

borsa-positiva_2I maggiori indici di Borsa Italiana hanno terminato la giornata in territorio positivo, con rialzi nell'ordine del punto percentuale. In rosso, invece, Francoforte e Parigi.

Il FTSEMib ha registrato un progresso dello 0,97% a 22.380 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 22.042 punti e un massimo di 22.475 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,91%. Variazioni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,51%) e per il FTSE Italia Star (-0,44%). Nella seduta del 23 agosto 2022 il controvalore degli scambi è salito 1,65 miliardi di euro, rispetto agli 1,54 miliardi di lunedì.

Alle 17.35 il bitcoin era salito a 21.500 dollari.

Lo spread Btp-Bund ha oscillato tra i 230 e i 235 punti, dopo che il rendimento del Btp con scadenza decennale ha superato il 3,65%.

L’euro si è riportato vicino alla parità contro il dollaro.

 

Seduta brillante per i  titoli del settore petrolifero, dopo che il prezzo del greggio a New York (contratto con scadenza a ottobre 2022) ha toccato i 94 dollari al barile.

Spicca il rialzo di Tenaris (+8,84% a 13,975 euro). Molto bene anche ENI (+3,75% a 12,408 euro) e Saipem (+11% a 0,7868 euro).

 

In ripresa i titoli del settore bancario.

Buona performance per IntesaSanpaolo (+1,82% a 1,7496 euro). Nelle sedute comprese tra il 16 e il 19 agosto 2022 l'istituto guidato da Carlo Messina ha acquistato 66,5 milioni di azioni proprie, al prezzo medio ponderato di 1,818 euro per azione. Il controvalore complessivo dell'operazione ammonta a 120,9 milioni di euro. La quota acquistata è pari a circa lo 0,33% del capitale.

Bene anche BPER Banca (+1,4%) e UniCredit (+1,61%).

 

Mini rimbalzo per Telecom Italia TIM, dopo la forte correzione subita nelle ultime cinque sedute. Il titolo della compagnia telefonica ha registrato un frazionale progresso dello 0,63% a 0,2084 euro.

 

Al FTSEMib da segnalare lo scivolone di DiaSorin (-3,29%).

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.