NAVIGA IL SITO

FTSEMib e borse europee hanno chiuso in rosso

Giornata incerta i titoli del settore bancario: è ripartito il rally del Monte dei Paschi di Siena. Seduta negativa per Fiat Chrysler Automobiles e CNH Industrial

di Edoardo Fagnani 22 lug 2020 ore 18:06

piazza-affari-rossoI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato la seduta in territorio negativo. Gilles Guibout - gestore del fondo AXA WF Framlington Italy di AXA Investment Managers - ritiene che, dopo il rally dei mercati negli ultimi mesi, potrebbe arrivare una pausa. Secondo l'esperti, infatti, le spinte al rialzo potrebbero esaurirsi, considerato anche il fatto che le aspettative sugli utili societari per quest’anno sono state tagliate del 30% e che le valutazioni dei mercati ora sono molto più elevate rispetto a inizio 2020. "Inoltre, con l’arrivo della pausa estiva, la riduzione dei volumi scambiati sui mercati azionari potrebbe portare maggiore volatilità, come è prevalentemente accaduto in questi ultimi anni", ha avvertito Gilles Guibout.

Il FTSEMib ha registrato un calo dello 0,6% a 20.599 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 20.509 punti e un massimo di 20.797 punti. Il FTSE Italia All Share è sceso dello 0,54%. Rialzi frazionali, invece, per il FTSE Italia Mid Cap (+0,48%) e per il FTSE Italia Star (+0,31%). Nella seduta del 22 luglio 2020 il controvalore degli scambi è sceso a 1,97 miliardi di euro, rispetto ai 2,84 miliardi di martedì; sono passate di mano 575.333.568 azioni (894.761.638 nella seduta di martedì). Su 416 titoli trattati, 237 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 147; invariate le restanti 32 azioni.

L’euro è arrivato a sfiorare gli 1,16 dollari, portandosi ai massimi degli ultimi 17 mesi. Lo spread Btp-Bund è sceso a 153 punti.

 

Giornata incerta i titoli del settore bancario.

IntesaSanpaolo ha ceduto lo 0,46% a 1,8762 euro. Borsa Italiana ha comunicato che, nell’ambito dell’offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria avente ad oggetto massime 1.144.285.146 azioni ordinarie di UBI Banca (-0,4% a 3,718 euro) al momento sono state portate in adesione 97.103.386 azioni, pari all’8,488% del capitale di UBI Banca. Intanto, secondo quanto riportato da alcune agenzie stampa, il Patto dei Mille (detiene circa l’1,6% del capitale di UBI Banca) avrebbe ritirato il parere negativo all’adesione all’OPS di IntesaSanpaolo.

UniCredit è salita dello 0,1%. L’istituto ha annunciato la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito chirografario verso clientela del segmento piccole e medie imprese italiane. Il portafoglio comprende esclusivamente crediti derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto italiano con una creditoria complessiva - al lordo delle rettifiche di valore - di circa 840 milioni di euro.

È ripartito il rally del Monte dei Paschi di Siena (+6,81% a 1,93 euro). L'agenzia Moody's ha messo in revisione i rating della banca per un possibile miglioramento. Le prospettive del rating per il lungo periodo sono state portate da "Developing" a "Rating under Review".

 

Seduda nervosa per i titoli del settore petrolifero.

Saipem ha chiuso in frazionale calo (-0,31%). La società di ingegneristica ha reso noto di avere siglato nuovi contratti nel settore eolico offshore per un controvalore di 90 milioni di euro in Inghilterra, Scozia e Francia.

Performance peggiore per ENI (-2,49%).

 

Seduta negativa per Fiat Chrysler Automobiles (-0,86%) e CNH Industrial (-0,87%). Secondo quanto riportate da alcune agenzie stampa in alcune sedi europee delle aziende sarebbero in corso degli accertamenti relativi a un’indagine aperta dalla magistratura tedesca in merito a possibili manipolazioni sulle emissioni. FCA e CNH Industrial hanno precisato che stanno collaborando attivamente con le autorità. Intanto, Fiat Chrysler Automobiles ha comunicato di aver rafforzato la partnership con Waymo in ambito di tecnologie per la guida autonoma. In particolare, Waymo lavorerà in esclusiva con FCA come partner privilegiato allo sviluppo e sperimentazione di veicoli commerciali leggeri di classe 1-3 per il trasporto merci per clienti commerciali tra cui Waymo Via.

 

Performance positiva per Prysmian (+0,92%). La società ha comunicato di avere acquisito la società EHC Global per un controvalore di 130 milioni di dollari canadesi.

 

Male DiaSorin (-1,85%). Diverse agenzie stampa hanno segnalato la notizia che la procura di Pavia ha aperto un’inchiesta in merito alla legittimità dell’accordo siglato tra la società di diagnostica e l’Ospedale San Matteo di Pavia, avente ad oggetto la validazione dei test sierologici e molecolari per la diagnosi da infezione Covid-19. DiaSorin ha ribadito la correttezza del proprio operato.

 

Tra le società a media capitalizzazione spicca il balzo di IMA (+8,06% a 57 euro). Gli analisti di Kepler Cheuvreux hanno migliorato a “Hold” (mantenere) il giudizio sulla società, dopo aver portato il target price a 53 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »