NAVIGA IL SITO

Piazza Affari maglia nera in Europa

Chiusura in rosso per Piazza Affari nell'ultima della settimana: il FTSEMib ha perso circa l'1,5%. Vendite su tutti i settori: la borsa italiana è stata la peggiore del Continente

di Mauro Introzzi 22 gen 2021 ore 17:52

borsa-rossoChiusura in rosso per Piazza Affari nell'ultima della settimana: il FTSEMib ha perso circa l'1,5%. Vendite su tutti i settori: la borsa italiana è stata la peggiore del Continente e ha archiviato l'ottava con un ribasso.

Hanno sofferto tutti i settori, bancari e petroliferi in particolare.

 

Il FTSEMib ha così perso l'1,52% a 22.088 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 21.926 punti e un massimo di 22.259 punti. Il FTSE Italia All Share è sceso dell'1,43%. Segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-0,75%) e per il FTSE Italia Star (-0,63%). Nella seduta del 22 gennaio 2021 il controvalore degli scambi è salito a 2,34 miliardi di euro, rispetto ai 2,3 miliardi di giovedì; sono passate di mano 626.677.595 azioni (614.538.594 nella seduta di giovedì). Su 449 titoli trattati, 312 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 107; invariate le restanti 30 azioni.

L’euro è risalito a 1,218 dollari. Alle 17.30 il bitcoin si attestava a 32.500 dollari (poco più di 26.500 euro).

Lo spread Btp-Bund è sceso a 110 punti.

 

Vendite sui bancari. In calo BancoBPM (-2,82%), Unicredit (-3,2%), IntesaSanpaolo (-1,72%) e BPER Banca (-2,75%).

Monte dei Paschi di Siena ha perso lo 0,28%. Secondo quanto riporta il quotidiano La Repubblica la ricapitalizzazione della banca senese potrebbe avvenire in tre differenti tranche. La prima in bond subordinati e poi due in capitale, nel corso di tutto l'anno.

 

Tra i titoli del FTSEMib vendite copiose su Tenaris (-3,47%). In rosso anche altri titoli con business legati in vari modi al petrolio, come Saipem (-3,59%) o Eni (-1,45%).

 

Limita il calo Atlantia (-0,15%). Il Sole24Ore ricorda nella sua edizoine odierna che il 31 gennaio scadono i termini per Cdp e la sua cordata con i fondi Macquaire e Blackstone per presentare un'offerta per l'88% di Autostrade per l'Italia. Cassa Depositi e Prestiti ritiene però di non aver visionato ancora tutti i dati e ricevuto tutte le risposte alle domande poste nelle scorse settimane e che se queste non saranno fornite in tempi brevi non potrà formulare alcuna proposta entro fine mese.

 

Ancora in ampio calo Autogrill (-3,81%), al MidCap, dopo il tonfo (-13,3%) di ieri. Il consiglio di amministrazione della società di ristorazione ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea straordinaria degli azionisti la proposta di attribuire al board stesso una delega quinquennale ad aumentare a pagamento il capitale per un importo massimo complessivo di 600 milioni di euro, mediante emissione di azioni ordinarie, da offrire in opzione agli aventi diritto.

 

Webuild (-0,87%) ha comunicato di aver chiuso con successo il collocamento di titoli obbligazionari unsecured, riservati a investitori istituzionali, per un importo complessivo di 200 milioni di euro. Questi titoli aggiuntivi andranno a consolidarsi in un'unica serie con i precedenti 550 milioni di euro emessi con scadenza il 15 dicembre 2025, portando il totale del prestito obbligazionario a 750 milioni di euro. I proventi derivanti dall'emissione di titoli aggiuntivi saranno utilizzati per rifinanziare il debito esistente.

 

In decisa controtendenza BB Biotech (+3,2%). La società di investimento in aziende specializzate nello sviluppo di farmaci innovativi ha chiuso il 2020 con un utile pari a 691 milioni di franchi svizzeri, a fronte dei 677 dell'esercizio precedente. In linea con la politica in materia di dividendi, il consiglio di amministrazione proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo ordinario di 3,6 franchi svizzeri per azione, pari a un rendimento del 5% sulla base del prezzo di chiusura medio delle azioni a dicembre 2020.

 

Bene anche De Longhi (+3,18%), oggetto di una promozione piena, da parte di Berenberg. La banca d'affari ha alzato la sua raccomandazione a "buy" (acquistare) dal precedente "hold" (mantenere), con un target price alzato a 35 euro dai precedenti 16,5 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »