NAVIGA IL SITO

Piazza Affari affonda: FTSEMib -2,9%!

L'avvio in rosso di Wall Street ha contribuito a incrementare il passivo sul finale di giornata. Al FTSEMib solo il BancoBPM è riuscito a limitare i danni. Male Atlantia e Tenaris

di Mauro Introzzi 2 ott 2019 ore 17:49

I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze europee hanno terminato la seduta del 2 ottobre in deciso territorio negativo, con ribassi compresi tra il 2% e il 3%. L'avvio in rosso di Wall Street ha contribuito a incrementare il passivo sul finale di giornata. Al FTSEMib tutti i titoli hanno chiuso in ribasso; solo il BancoBPM è riuscito a limitare i danni. Atlantia e Tenaris tra i peggiore nel principale paniere di Borsa Italiana. Altra giornata di passione per Bio-ON, rimasta sospesa per gran parte della giornata per eccesso di ribasso (con flessioni anche superiori al 20%), per chiudere con un calo del 10%.

mercato-negativaIl FTSEMib ha lasciato sul terreno il 2,87% a 21.298 punti, il minimo di giornata (massimo di 21.893 punti). Il FTSE Italia All Share ha perso il 2,76%. Segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-2,09%) e per il FTSE Italia Star (-2,58%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi è salito a 2,74 miliardi di euro, rispetto ai 2,29 miliardi di martedì; sono passate di mano 827.902.319 azioni (638.728.366 nella seduta di martedì). Su 428 titoli trattati, 336 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati solo 57; invariate le restanti 35 azioni.

L’euro si è riportato a 1,095 dollari, mentre il bitcoin è rimasto sopra gli 8.000 dollari (circa 7.500 euro). Lo spread Btp-Bund ha toccato i 145 punti.

 

A Piazza Affari spunti importanti tra i bancari.

Il BancoBPM ha limitato i danni (-0,24%), mentre UBI Banca ha ceduto l'1,54%. Le due banche godono di un appeal speculativo sull'ipotesi di un risiko bancario da tempo annunciato da più operatori.

Segno meno anche per il Monte dei Paschi di Siena (-2,87%). L'istituto senese ha concluso il collocamento di un’emissione di covered bond con scadenza 7 anni, destinata a investitori istituzionali. L’obbligazione, emessa per un miliardo di euro, ha raccolto ordini per 4 miliardi di euro. Con un rendimento che è stato fissato pari al tasso mid swap di durata equivalente, maggiorato di 125 punti base.

Tonfo di Unicredit (-4,06%). La banca guidata da Jean-Pierre Mustier ha annunciato un accordo con la Fondazione austriaca B&C per la cessione della posizione di beneficiario ultimo e per tutti i precedenti diritti nell'ente. Una mossa in linea con la strategia di dismissione delle attività non strategiche della banca. E' passata sotto traccia la decisione di Citigroup di ritoccare al rialzo il target price sulle azioni UniCredit, portandolo da 13,5 euro a 13,8 euro, in seguito alla revisione dei parametri di valutazione dell'istituto; gli esperti hanno confermato l'indicazione di acquisto delle azioni.

 

In forte calo Fiat Chrysler Automobiles (-2,7%). Secondo i dati diffusi dal ministero dei Trasporti a settembre 2019 il gruppo ha immatricolato in Italia 31.574 auto, per una quota di mercato pari al 22,2%. Nello stesso mese del 2018 le auto immatricolate dal gruppo italo americano guidato da Mike Manley furono di poco superiori alle 28mila unità, per una quota di mercato pari al 22,7%. L'incremento su base annua è quindi pari a circa il 10,9%. Complessivamente, a settembre 2019 la Motorizzazione ha immatricolato poco più di 143mila autovetture, con una crescita del 13,4% rispetto a settembre 2018.

 

Spicca anche il ribasso di Tenaris (-4,17%). Gli analisti di Goldman Sachs hanno limato da 13,4 euro a 13 euro il target price sulla società, in seguito alla riduzione delle stime sulla redditività per i prossimi trimestri; gli esperti hanno confermato l'indicazione di vendita delle azioni. Al contrario, la stessa banca d'affari ritoccato al rialzo il target price sulle azioni Saipem (-1,45%), portandolo da 6,5 euro a 6,6 euro, in seguito al miglioramento delle stime sull'utile per azione per il triennio 2019/2021; gli esperti hanno confermato il giudizio "Neutrale".

 

Performance peggiore per Telecom Italia TIM (-5,38%).

 

In rosso Atlantia (-4,34%), già in difficoltà nella seduta di martedì 1° ottobre. Nella giornata di ieri il premier Giuseppe Conte è tornato sulle concessioni statali, indicando che il procedimento di revisione delle stesse va avanti. E che non saranno garantiti sconti ai privati. Intanto, secondo quanto emerge dalle comunicazioni della Consob sulle partecipazioni rilevanti, dallo scorso 24 settembre Lazard Asset Management è accreditata di una partecipazione del 5,047% del capitale di Atlantia.

 

Il titolo Juventus ha perso oltre un punto percentuale (-1,36%) nonostante la vittoria per 3 reti a 0 contro il Bayer Leverkusen, nella seconda giornata dei gironi di Champions League.

 

Tra i titoli a minore capitalizzazione spicca il rally di Safilo (+11,7%). Il quotidiano finanziario MF ha ipotizzato l'interesse di Kering per rilevare il controllo dell'azienda italiana. Tuttavia, la società italiana ha smentito questa ipotesi.

 

Tra i titolo dell’AIM Italia ancora in difficoltà Bio-ON (-10% a 9 euro, ma era sceso fino a 7,52 euro). Nella seduta di martedì 1° ottobre il titolo aveva dimezzato le quotazioni dopo una semestrale che evidentemente non era piaciuta ai mercati e in scia al commento del fondo Quintessential.

Prese di beneficio su Websolute (-10,4%), in grande spolvero nei primi 2 giorni di quotazione dopo lo sbarco in borsa avvenuto nella seduta di lunedì.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »