NAVIGA IL SITO

FTSEMib, la chiusura è (di poco) negativa

BPER Banca in ribasso: oggi era l’ultimo giorno di quotazione dei diritti relativi all’aumento di capitale dell’istituto. In rosso anche Enel. Seduta brillante per Atlantia

di Edoardo Fagnani 19 ott 2020 ore 17:44

mercato-neutroAvvio di settimana nervoso per i maggiori indici di Borsa Italiana e per le principali piazze finanziarie europee, che hanno termianto la prima di seduta con ribassi frazionali. Antonio Amendola - co-gestore di Italia ed Europa di AcomeA SGR - ha segnalato che nelle ultime settimane, la seconda ondata di contagi in Europa e gli spettri di un secondo lockdown hanno portato incertezza sui mercati azionari. "In questo ambito, gli investitori si stanno posizionando nuovamente sui cosiddetti “safe asset”, che in ambito azionario si traducono in quei titoli “quality” che continuano a registrare nuovi massimi nonostante l’elevato posizionamento del mercato", ha evidenziato l'esperto.

Il FTSEMib ha registrato un minimo calo dello 0,08% a 19.374 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 19.310 punti e un massimo di 19,585 punti. Il FTSE Italia All Share ha ceduto lo 0,1%. Variazioni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,1%) e per il FTSE Italia Star (-0,29%). Nella seduta del 19 ottobre 2020 il controvalore degli scambi è sceso a 1,26 miliardi di euro, rispetto ai 2,01 miliardi di venerdì; sono passate di mano 975.851.518 azioni (697.997.802 nella seduta di venerdì). Su 408 titoli trattati, 200 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 175; invariate le restanti 33 azioni.

L’euro ha sfiorato gli 1,18 dollari, mentre il bitcoin ha superato gli 11.500 dollari (circa 10.000 euro).

Lo spread Btp-Bund si è avvicinato ai 135 punti.

 

I titoli del settore bancario sono rimasti sotto i riflettori.

BPER Banca ha perso l'1,33% a 1,1845 euro. Il 19 ottobre è stato l’ultimo giorno di quotazione dei diritti relativi all’aumento di capitale dell’istituto (+1,87% a 0,3703 euro).

Giornata decisamente negativa anche per il BancoBPM (-2,11% a 1,6215 euro).

 

Enel ha terminato la seduta in territorio negativo (-0,77%). Il Sole24Ore nel week-end ha scritto che i vertici del colosso elettrico sarebbero propensi a valutare con interesse l’offerta del fondo Macquarie per il 50% di Open Fiber, proposta che valorizzerebbe la società della rete fino a 8 miliardi di euro. Il quotidiano finanziario ha aggiunto che Enel punterebbe a vendere la partecipazione entro la fine del 2020.

 

Saipem (+2,74%) e Tenaris (+2,12%) tra i migliori di giornata al FTSEMib, in scia alla trimestrale positiva comunicata da Halliburton (società statunitense attiva nel settore dei servizi petroliferi) a Wall Street.

 

Atlantia ha registrato un progresso del 4,62% a 15,285 euro. La holding delle infrastrutture ha sottoscritto il contratto per la cessione del 49% del capitale di Telepass al gestore globale di private equity Partners Group. Il corrispettivo della transazione è pari a 1,06 miliardi di euro. Il perfezionamento dell’operazione è atteso nella prima metà del 2021. Atlantia manterrà il controllo della società che, pertanto, continuerà ad essere inclusa nel perimetro di consolidamento del gruppo.

Ottima giornata anche per ASTM (+4,34%). La concessionaria ha comunicato che i presidenti delle gare per l’affidamento in concessione di alcune importanti tratte autostradali hanno ritenuto le offerte presentate dalle società del gruppo le migliori. Di conseguenza, le commissioni hanno proposto l’aggiudicazione delle due gare alle società del gruppo ASTM.

 

Danieli&C. ha terminato la seduta con un rialzo dello 0,58% a 13,8 euro. La società ha comunicato che l’azionista di maggioranza Sind International, titolare del 67,71% del capitale, ha presentato una proposta di modifica relativa alla distribuzione del dividendo straordinario, nell'ambito della proposta di conversione delle azioni di risparmio (+4,33% a 9,16 euro) in ordinarie. In particolare, il socio ha presentato una modifica relativa alla data di pagamento del dividendo e richiede che la cedola venga corrisposta a tutti i soci ordinari e di risparmio prima della conversione, contestualmente al pagamento del dividendo ordinario, oppure in altra data da definirsi, ma in ogni caso prima dell’esecuzione della conversione delle azioni di risparmio in circolazione in azioni ordinarie.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »