NAVIGA IL SITO

Piazza Affari maglia nera in Europa. Crollano le banche

Il FTSEMib ha perso due punti percentuali, dopo che lo spread tra Btp e Bund ha toccato i 200 punti. L'aumento dello spread ha mandato in rosso anche le utilities

di Edoardo Fagnani 19 lug 2019 ore 17:51

Piazza Affari in decisa flessione nell’ultima seduta della settimana, dopo che lo spread tra Btp e Bund ha toccato i 200 punti, per scendere a 198 punti a fine giornata. Gli esperti dell’agenzia S&P non escludono che nella prossima riunione del 25 luglio la BCE possa decidere di procedere con un taglio dei tassi di interesse. Inoltre, secondo gli analisti, il consiglio direttivo potrebbe valutare la possibilità di modificare il target sull'inflazione, ora fissato al 2%. Oggi è stata anche giornata di scadenze tecniche; sono arrivati a termine i contratti di opzione sulle azioni e sugli indici datati luglio 2019: il valore di regolamento del FTSEMib è stato fissato a 22.193 punti.

milano-negativaIl FTSEMib ha terminato la giornata con una flessione del 2,03% a 21.641 punti (minimo di 21.628 punti, massimo di 22.198 punti) e ha terminato la settimana con un calo del 2,44%. Il FTSE Italia All Share ha perso l’1,91%. Chiusura negativa anche per il FTSE Italia Mid Cap (-1,05%) e per il FTSE Italia Star (-0,88%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi è salito a 2,53 miliardi di euro, rispetto agli 1,94 miliardi di giovedì; sono passate di mano 710.190.109 azioni (581.995.007 nella seduta di giovedì). Su 410 titoli trattati, 254 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 116; invariate le restanti 40 azioni.

L’euro è tornato sotto gli 1,125 dollari, mentre il bitcoin ha oscillato intorno ai 10.500 dollari (quasi 9.500 euro).

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

Pioggia di vendite sui bancari, in scia alla fiammata dello spread a 200 punti.

Male UniCredit (-3,66% a 11,226 euro). L'agenzia Moody's ha aumentato il rating stand-alone dell’istituto, portandolo da "ba1" a "baa3". Allo stesso tempo, Moody's ha confermato il debito senior a lungo termine della banca e il rating di deposito a "Baa1 / P-2". UniCredit rimane con un rating di due livelli al di sopra del debito sovrano italiano. L'outlook è stato confermato "stabile".

Performance peggiori per BancoBPM (-6,03% a 1,77 euro) e per UBI Banca (-4,48% a 2,474 euro), dopo essere state sospese per eccesso di ribasso a metà giornata.

Pessima giornata anche per il Monte dei Paschi di Siena; il titolo dell’istituto toscano ha lasciato sul terreno il 5,79% a 1,513 euro.

 

L'aumento dello spread ha mandato in rosso anche le utilities.

Enel ha perso il 4,13% a 6,288 euro. Lunedì 22 luglio il colosso elettrico staccherà il saldo del dividendo relativo all’esercizio 2018; la società assegnerà agli azionisti una cedola di 0,14 euro per azione, che si vanno ad aggiungere agli 0,14 euro dell’acconto di gennaio. Agli attuali livelli di prezzo il dividendo Enel garantisce un rendimento pari a circa il 4,3%.

Performance simile per Terna (-4,15% a 5,592 euro).

 

Generali ha perso l’1,05% a 16,9 euro. La compagnia assicurativa ha siglato un accordo per l’acquisizione in Portogallo del 100% della compagnia Seguradoras Unidas e della società di servizi AdvanceCare da Calm Eagle Holdings e Calm Eagle Parent Holdings II. Il corrispettivo, soggetto ad aggiustamenti al closing, è stato fissato a 510 milioni di euro per Seguradoras Unidas e a 90 milioni di euro per AdvanceCare.

 

Spicca la performance messa a segno da STM, in linea con l’andamento positivo dei titoli del settore dei semiconduttori. Il titolo ha chiuso la giornata con un rialzo del 2,29% a 16,315 euro e ha registrato la migliore performance di giornata e della settimana al FTSEMib. Tra il 15 e il 19 luglio STM ha guadagnato complessivamente il 3,03%.

 

Pirelli ha ceduto lo 0,27% a 5,186 euro, dopo la forte correzione subita nelle ultime sedute. Il titolo ha registrato la peggiore performance della settimana al FTSEMib (-8,67% tra il 15 e il 19 luglio). La Repubblica ha scritto che in occasione della diffusione dei risultati semestrali, in agenda per il 1° agosto, la società annuncerà il rinnovo della governance dell'azienda fino a marzo del 2023. Secondo il quotidiano, l'azionista di riferimento ChemChina (che possiede il 45% del capitale) sarebbe intenzionato a confermare Marco Tronchetti Provera alla guida di Pirelli fino all'approvazione del bilancio del 2022. Intanto, gli analisti di Morgan Stanley hanno limato il prezzo obiettivo su Pirelli, portandolo da 7,2 euro a 7 euro, in seguito al rallentamento del settore automobilistico. Tuttavia, gli esperti hanno confermato il giudizio “Overweight” (sovrappesare).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Il contratto di lavoro a chiamata

Il contratto di lavoro a chiamata consente di svolgere lavoro a intermittenza (job on call, in inglese). Tramite questo contratto, il datore di lavoro può ricorrere a lavoratori per brevi periodi di tempo in cui ha particolari necessità

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »