NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib ha chiuso in calo

FTSEMib in calo a Piazza Affari. Sulla piazza milanese gli occhi sono rimasti puntati su CNH Industrial nel giorno dell’investor day di Iveco. Vendite sule banche

di Mauro Introzzi 18 nov 2021 ore 18:04

mercato-azionario-negativoFTSEMib in calo, a Piazza Affari. Sulla piazza milanese gli occhi sono rimasti puntati su CNH Industrial nel giorno dell’investor day di Iveco. Vendite sule banche.

ll FTSEMib ha perso lo 0,59% a 27.662 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 27.595 punti e un massimo di 27.874 punti. Il FTSE Italia All Share ha registrato un calo dello 0,59%. Performance negative per il FTSE Italia Mid Cap (-0,52%) e per il FTSE Italia Star (-0,58%). Nella seduta del 18 novembre 2021 il controvalore degli scambi è salito a 2,43 miliardi di euro, rispetto ai 2,27 miliardi di lunedì; sono passate di mano 568.406.000 azioni (695.518.445 nella seduta precedente).

In calo ulteriore il bitcoin, sotto i 58mila dollari (poco più di 50mila euro).

Lo spread Btp-Bund è rimasto oltre i 120 punti.

L’euro ancora ben sotto gli 1,14 dollari.

 

A Piazza Affari occhi puntati su CNH Industrial (-1,2%). Oggi si è tenuto l’investor day di Iveco, che nelle prossime settimane sarà scorporata e quotata. Il gruppo ha poi comunicato i target al 2026 di Iveco. I ricavi netti totali delle attività industriali sono previsti tra 16,5 e 17,5 miliardi di euro (11,8 miliardi di euro nel 2019) con un margine EBIT adjusted delle attività industriali tra il 5% e il 6% (dal 3,6% nel 2019). L'utile netto adjusted dovrebbe attestarsi tra 0,6 e 0,8 miliardi di euro, rispetto a 0,3 miliardi di euro nel 2019.

Nello stesso periodo, si prevedono investimenti delle attività industriali (Immobili, impianti e macchinari e asset immateriali, inclusa la Ricerca & Sviluppo) in aumento di 80 punti base dal 4,2% al ~5,0% e un Free Cash Flow delle attività industriali previsto a 0,5 miliardi di euro, rispetto a 30 milioni di euro nel 2019.

 

Performance in calo per ENI (-1,29%), tra i titoli peggiori del FTSEMib insieme a Tenaris (-2,82%).

 

Vendite sulle banche. UniCredit ha perso l'1,07% mentre IntesaSanpaolo ha lasciato sul terreno lo 0,6%. In rosso anche BancoBPM (-1,24%) e BPER Banca (-2,51%).

 

Fuori dal FTSEMib bene Webuild (+1,91%). Il gruppo (inclusa la controllata svizzera CSC Costruzioni) ha ottenuto l’aggiudicazione del nuovo lotto costruttivo “H41 Gola del Sill–Pfons” della Galleria di Base del Brennero, del valore complessivo di 651 milioni di euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.