NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in rialzo (minimo). Rally di Unipol

Performance decisamente negativa per ENI dopo la diffusione dei risultati finanziari dell’esercizio 2023. Il bitcoin ha oscillato intorno ai 52.000 dollari

di Edoardo Fagnani 16 feb 2024 ore 17:41

mercato-positivo_3I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno chiuso in territorio positivo l'ultima seduta della settimana, giornata caratterizzata da alcune scadenze tecniche: sono arrivati a termine i contratti di opzione sulle azioni e sugli indici datati febbraio 2024.

Il FTSEMib ha messo a segno un rialzo dello 0,12% a 31.732 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 31.704 punti e un massimo di 31.945 punti; nell'intera settimana il principale indice di Borsa Italiana ha guadagnato l'1,85%. Il FTSE Italia All Share è salito dello 0,17%. Segno più anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,71%) e per il FTSE Italia Star (+0,39%). Nella seduta del 16 febbraio 2024 il controvalore degli scambi è salito a 3,02 miliardi di euro, rispetto ai 2,9 miliardi di giovedì.

Il bitcoin ha oscillato intorno ai 52.000 dollari (poco meno di 48.500 euro).

Lo spread Btp-Bund si è confermato sotto i 150 punti, con il rendimento del Btp decennale che si è riportato sotto il 3,9%.

L’euro è tornato sopra gli 1,075 dollari.

 

Unipol ha registrato un balzo del 21% a 6,952 euro. Il consiglio di amministrazione della compagnia assicurativa ha approvato un progetto di razionalizzazione societaria del gruppo, da realizzarsi mediante la fusione per incorporazione di UnipolSai (+10,9% a 2,656 euro) in Unipol Gruppo. Il rapporto di cambio della fusione è pari a 3 azioni Unipol per ogni 10 azioni UnipolSai. Inoltre, Unipol ha comunicato i risultati finanziari preliminari del 2023 e ha confermato i target finanziari per il triennio 2022/2024.

 

ENI ha subito una flessione del 3,08% a 14,154 euro, dopo la diffusione dei risultati finanziari dell’esercizio 2023. Inoltre, il consiglio di amministrazione di ENI ha deliberato di distribuire agli azionisti la terza delle quattro tranche del dividendo 2024 (relativo all'esercizio 2023), a valere sulle riserve disponibili, per un ammontare di 0,24 euro per azione (rispetto a un dividendo complessivo annuale pari a 0,94 euro).


All’Euronext Growth Milan focus su Palingeo, nel giorno del debutto nel listino dedicato alle PMI dinamiche e competitive. Il titolo ha guadagnato il 7,8% a 5,39 euro. Le azioni della società sono state collocate a 5 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.