NAVIGA IL SITO

FTSEMib positivo: scatto finale oltre quota 20mila punti

Pessima giornata per Atlantia che ha registrato un tonfo del 14,4%, dopo alcune sospensioni per eccesso di ribasso. In territorio positivo i bancari. Balzo di Telecom Italia TIM

di Edoardo Fagnani 13 lug 2020 ore 17:44

piazza-affari-verdeI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno iniziato la settimana con una seduta positiva: i rialzi si sono attestati tra l'1% e il 2%. Secondo Giacomo Calef - Country manager Notz Stuck sui mercati azionari - l'incertezza che domina lo scenario economico-finanziario rende sempre più difficile la scelta nel campo degli investimenti. L'esperto ha segnalato che la profittabilità delle aziende è in dubbio considerando che la crisi di Covid19 ha reso il contesto attuale e futuro molto complesso. "La violenza del crollo di marzo è stata susseguita da un rally altrettanto dirompente, che però potrebbe incontrare difficoltà a proseguire dato che, tra le altre cose, molte aziende non pubblicano le loro stime sui profitti a causa dell’incertezza che contraddistingue questa situazione", ha sottolineato Giacomo Calef. Intanto, nessuna sorpresa da Fitch: venerdì 10 luglio l’agenzia di rating ha confermato il rating “BBB-” sul debito sovrano dell’Italia; l’outlook è rimasto “stabile”. Gli esperti hanno segnalato che sul giudizio pesa l’elevato debito pubblico e la strutturale debolezza dell’economia italiana.

Il FTSEMib ha messo a segno un progresso dell'1,19% a 20.003 punti, dopo aver oscillato in un intervallo compreso tra i 19.735 punti e i 20.067 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato l'1,14%. Segno più anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,74%) e per il FTSE Italia Star (+0.97%). Nella seduta del 13 luglio 2020 il controvalore degli scambi è salito 1,78 miliardi di euro, rispetto agli 1,59 miliardi di venerdì; sono passate di mano 587.558.242 azioni (430.765.461 nella seduta di venerdì). Su 415 titoli trattati, 251 hanno registrato una performance positiva, mentre i segni meno sono stati 124; invariate le restanti 40 azioni.

L’euro ha superato gli 1,135 dollari. Lo spread Btp-Bund è sceso a 166 punti.

 

Atlantia ha registrato un tonfo del 15,2% a 11,36 euro, dopo alcune sospensioni per eccesso di ribasso. Secondo quanto scritto su Il Sole24Ore la controllata Autostrade per l’Italia avrebbe fatto pervenire al ministero delle Infrastrutture la proposta per un nuovo accordo, in cui sarebbero previsti degli obblighi per 14,5 miliardi di euro di investimenti da parte della società e l'abbattimento delle tariffe. Inoltre, secondo quanto riportato dal quotidiano economico, sarebbe stato inserito nel testo anche un aumento di capitale e la ridefinizione dell'articolo di risoluzione unilaterale della concessione all'interno del decreto Milleproroghe. Tuttavia, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani, il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, avrebbe definito “inaccettabile” la proposta formulata da Autostrade per l’Italia.

 

In rialzo i titoli del settore bancario.

IntesaSanpaolo ha guadagnato lo 0,91%. Prosegue l’offerta pubblica di scambio volontaria totalitaria avente ad oggetto massime 1.144.285.146 azioni ordinarie di UBI Banca (+0,94%). Al termine della prima settimana di offerta sono state portate in adesione 12.266.891 azioni, pari all’1,072% del capitale di UBI Banca.

Performance migliore per UniCredit (+2,14%).

 

Telecom Italia TIM (+5,89%) ha registrato uan delle migliori performance di giornata al FTSEMib. Gli operatori sono ottimisti in merito al progetto di creazione di una rete unica con OpenFiber.

 

Balzo di Leonardo (+7,01%).

 

Al segmento STAR spicca il rally di Unieuro (+14,7%). La società ha comunicato i risultati del primo trimestre 2020/2021, chiuso con ricavi in decisa flessione del 13,4% pari a 428,9 milioni di euro a causa dell'emergenza Covid19 e del lockdown del mese di marzo e aprile dove il fatturato è arrivato a segnare un -30%. Il risultato netto adjusted è negativo con una perdita di 13,8 milioni di euro, 8,2 milioni di euro in più rispetto al trimestre dell'anno precedente che riportava il valore di 5,6 milioni di euro. Il management di Unieuro ha precisato che la situazione finanziaria rimane sotto controllo, continuando a beneficiare della gestione del capitale circolante e della disponibilità di linee di credito non utilizzate.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »