NAVIGA IL SITO

FTSEMib positivo: il rialzo è di mezzo punto percentuale

Ottima giornata per Iren. Prese di beneficio, invece, su DiaSorin. Cattolica Assicurazioni ha chiuso in forte ribasso. Tod’s ha ripreso la corsa, dopo la pausa della seduta precedente

di Edoardo Fagnani 13 apr 2021 ore 17:48

mercato-andamentoI maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato la seduta con progressi frazionali.

Il FTSEMib ha guadagnato lo 0,59% a 24.600 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 24.462 punti e un massimo di 24.639 punti. Anche il FTSE Italia All Share ha messo a segno un rialzo dello 0,59%. Performance migliori per il FTSE Italia Mid Cap (+0,74%) e per il FTSE Italia Star (+1,68%). Nella seduta del 13 aprile 2021 il controvalore degli scambi è salito a 2,08 miliardi di euro, rispetto agli 1,83 miliardi di lunedì; sono passate di mano 505.305.905 azioni (417.200.286 nella seduta di lunedì). Su 440 titoli trattati, 219 hanno registrato una performance positiva, mentre i ribassi sono stati 176; invariate le restanti 45 azioni.

Alle 17.30 il bitcoin aveva superato nuovamente i 63.000 dollari (circa 53.000 euro), poco sotto al massimo storico di 63.158 dollari.

Lo spread Btp-Bund ha toccato i 105 punti.

L’euro è tornato oltre gli 1,19 dollari.

 

Saipem poco sopra la parità (+0,04% a 2,28 euro). La società di ingegneristica ha comunicato di aver ricevuto da Qatargas la conferma dell'esercizio di due opzioni relative a lavori aggiuntivi nel quadro del Progetto North Field Production Sustainability Offshore. Lo scopo del lavoro delle due opzioni ha un valore di circa 350 milioni di dollari.

 

Ottima giornata per Iren (+2,14% a 2,39 euro). secondo quanto riportato da alcune agenzie stampa Città Metropolitana Torino e Metro Holding avrebbero acquistato il 2,5% del capitale della utility. L’operazione sarebbe stata effettuata attraverso un reverse accelerate bookbuild a un prezzo di 2,53 euro per azione.

 

Prese di beneficio su DiaSorin (-1,31% a 151,05 euro), dopo il forte rialzo messo a segno nella seduta di lunedì 12 aprile.

 

Generali ha chiuso in rialzo dello 0,09% a 17,085 euro. Secondo quanto scritto su Il Sole24Ore nelle prossime ore i vertici della compagnia triestina potrebbero valutare potenziali investimenti in Malesia e in Russia per un ammontare rispettivamente di 700 milioni e 2 miliardi di euro.

 

Amplifon (+6,89%) ha registrato la migliore performance di giornata al FTSEMib.

 

Cattolica Assicurazioni ha chiuso in forte ribasso (-3,18% a 4,928 euro). La compagnia assicurativa ha comunicato che è stato effettuato il closing della cessione della partecipazione detenuta in Lombarda Vita a favore di IntesaSanpaolo, che è subentrata a UBI Banca per effetto della fusione tra i due istituto perfezionata in data odierna. Come previsto negli accordi, l’acquirente ha corrisposto alla compagnia assicurativa 219,8 milioni di euro. Cattolica Assicurazioni stima che il Solvency Ratio di gruppo possa ulteriormente migliorare di circa 8 punti percentuali rispetto al dato del 31 dicembre 2020.

 

Tod’s ha ripreso la corsa, dopo la pausa della seduta precedente. Il titolo è balzato del 5,89% a 34,9 euro.

 

Molto bene anche Maire Tecnimont (+2,86% a 2,586 euro). La società ha comunicato che le controllate Tecnimont e Tecnimont Arabia si sono aggiudicate una commessa a Jubail Industrial City II, in Arabia Saudita. Il valore totale del contratto è di circa 500 milioni di dollari.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.