NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Piazza Affari sulla parità in chiusura: +0,15% per il FTSEMib

Piazza Affari sulla parità in chiusura: +0,15% per il FTSEMib

Dopo essere arrivata a guadagnare più di un punto percentuale a metà delle contrattazioni del pomeriggio Piazza Affari ha ripiegato verso la parità. A peggiorare sono stati i bancari

di Mauro Introzzi 12 giu 2018 ore 17:38

Dopo essere arrivata a guadagnare più di un punto percentuale a metà delle contrattazioni del pomeriggio Piazza Affari ha ripiegato verso la parità. A peggiorare sono stati soprattutto i titoli bancari. In positivo, invece, le utility. Deboli le altre piazze europee e poco mossa anche l'apertura di Wall Street.

In mattinata il Tesoro ha collocato 6 miliardi di BOT annuali a un tasso di rendimento positivo. La domanda è stata buona, sulla base di quasi 11,7 miliardi di euro di titoli richiesti. Di conseguenza, il rapporto di copertura (rapporto tra ammontare richiesto e quantitativo offerto) è stato di 1,95, in sensibile recupero rispetto all'1,38 dell’asta di metà maggio. Il rendimento lordo di aggiudicazione è stato positivo e pari allo 0,55%, che equivale a un prezzo di aggiudicazione di 99,445. Nella precedente asta dei BOT annuali di maggio il rendimento dei titoli era stato negativo e pari al -0,361% sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 100,367.

Dal fronte macroeconomico da segnalare che nel mese di giugno l’indice ZEW in Germania è sceso a quota -16,1 punti, peggiorando di 7,9 punti rispetto alla lettura del mese precedente e deludendo le attese degli analisti, che si aspettavano un calo meno marcato a -9,5 punti. Si tratta del livello più basso, per lo ZEW, dallo scorso mese di settembre 2012 e sta ben sotto la media a lungo termine di 23,3 punti. A pesare le dinamiche internazionali relative alla contesa sui dazi statunitensi e alla situazione politica italiana.

L’attesissimo incontro tra il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un, avvenuto a Singapore, si è svolto nella massima concordia. Nelle successive ore i due capi di stato hannmo firmato un documento contenente i progressi compiuti dai due paesi

 

borsa-piazza-affari

Il FTSEMib ha registrato un progresso dello 0,15% a 22.120 punti (minimo di 21.998 punti, massimo di 22.340 punti) mentre il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,14%. Chiusura positiva - ma frazionale - anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,3%) e per il FTSE Italia Star (+0,39%).

Nella giornata di oggi sono passate di mano 815.621.803 azioni (1.174.414.227 nella seduta di ieri) per un controvalore totale di 2,4 miliardi di euro contro i 2,99 miliardi della giornata di ieri. Su 381 azioni con scambi, 191 hanno registrato un rialzo, 167 un calo e 23 sono rimaste invariate.

Euro ancora sotto gli 1,18 sul dollaro e bitcoin sotto i 6.800 dollari (circa 5.800 euro).

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

Hanno ripiegato nelle contrattazioni del pomeriggio i bancari. Unicredit ha guadagnato lo 0,33% e UBI Banca lo 0,03%. BancoBPM ha invece perso lo 0,86%

In calo dello 0,19% IntesaSanpaolo. Secondo quanto scrive La Repubblica Blackrock potrebbe essere interessata fino a una quota del 20% del capitale di Eurizon, l'asset manager dell'istituto guidato da Carlo Messina.

 

Bene le utility. Italgas è salita del 2,81%: domani il gruppo della distribuzione del gas diffonderà il suo piano industriale al 2024. Snam e Terna son salite rispettivamente dello 0,48% e dell'1,21%.

In rialzo, grazie a una promozione, il titolo Iren (+2,6%). Il gruppo beneficia di una promozione di Kepler Cheuvreux che ha alzato a "buy" (acquistare) la sua raccomandazione rivedendo al rialzo il precedente "hold" (mantenere). Gli analisti della banca d'affari valutano la utility 2,7 euro per azione.

 

In ribasso dello 0,2% Telecom Italia. Tim ha comunicato di aver raggiunto con le Organizzazioni Sindacali di Categoria Slc (Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-UIL, UGL Telecomunicazioni) un accordo per l’applicazione del contratto di solidarietà difensiva per circa 30mila lavoratori su tutto il territorio nazionale.

 

In calo dell'1,13% Piaggio. Il gruppo ha sottoscritto una linea di credito da 250 milioni di euro con durata quinquennale con un pool di banche composto da Bank of America Merrill Lynch, Banca Nazionale del Lavoro, HSBC, Banca IMI, ING Bank, Mediobanca e Unicredit.

Tutti gli articoli su: piazza affari Quotazioni: INTESA SANPAOLO IREN ITALGAS
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Sostegno al reddito, tutte le misure di aiuto economico in Italia

Sostegno al reddito, tutte le misure di aiuto economico in Italia

In Italia ci sono diverse forme di sostegno al reddito. Servono ad aiutare chi si trova in difficoltà economiche. In questo articolo vediamo quali sono Continua »

da

ABCRisparmio

Comprare o affittare casa?

Comprare o affittare casa?

Se inserita in un'ottica di gestione patrimoniale, comprare o affittare casa può essere una scelta più difficile di quanto sembri. Uno strumento elaborato dal New York Times aiuta a chiarirsi le idee. Continua »