NAVIGA IL SITO

Ottavo rialzo consecutivo per il FTSEMib

Spiccano i forti progressi di Atlantia e Stellantis. In deciso ribasso, invece, Salvatore Ferragamo. All'AIM Italia prese di beneficio su Ulisse Biomed e Nusco Porte

di Edoardo Fagnani 12 ago 2021 ore 17:46

mercato-positivo_2I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato la giornata con progressi frazionali. In particolare, Parigi e Francoforte hanno migliorato i propri massimi storici. Pierre Veyret – analista tecnico di ActivTrades - ha segnalato che, mentre alcuni trader continuano a cavalcare l'ondata rialzista, altri hanno già iniziato a proteggere il proprio portafoglio da un potenziale calo. "Il che spiega l'attuale rotazione dai titoli growth (tecnologici) verso i titoli ciclici", ha evidenziato l'esperto.

Il FTSEMib ha messo a segno un rialzo dello 0,38% a 26.558 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 26.439 punti e un massimo di 26.575 punti; per il principale indice di Borsa Italiana si tratta dell'ottavo rialzo consecutivo. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,31%. Variazioni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (-0,28%) e per il FTSE Italia Star (+0,13%). Nella seduta del 12 agosto 2021 il controvalore degli scambi è sceso a 1,89 miliardi di euro, rispetto ai 2,08 miliardi di mercoledì; sono passate di mano 607.310.404 azioni (902.750.373 nella seduta di mercoledì).

Alle 17.40 il bitcoin era sceso sotto i 44.500 dollari (poco più di 37.500 euro).

Lo spread Btp-Bund si è portato a 100 punti.

L’euro ha sfiorato gli 1,175 dollari.

 

Atlantia ha registrato un rialzo dell'1,24% a 15,525 euro. Secondo quanto riportato da Il Sole24Ore in futuro per la controllata Telepass potrebbe esserci l’ipotesi di quotazione, una possibilità che è stata decisa in sede di intesa con l’azionista di minoranza Partners Group.

 

In generale calo, invece, i titoli del settore bancario.

Spicca il ribasso subito dal Monte dei Paschi di Siena (-1,65% a 1,1625 euro).

 

Riflettori puntati sul settore del lusso.

Prese di beneficio su Salvatore Ferragamo (-4,88% a 18,52 euro), dopo il rally registrato nelle ultime tre sedute. Il prezzo delle azioni della società del lusso è passato dai 16,9 euro della chiusura del 6 agosto ai 19,47 euro dell’11 agosto. Il rialzo del titolo è stato accompagnato da una forte crescita dei volumi: solo nella seduta dell’11 agosto sono passate di mano 1,83 milioni di azioni. Il Corriere della Sera ha segnalato che i vertici di Salvatore Ferragamo hanno smentito l’esistenza di operazioni straordinarie che riguardino l’azienda.

Chiusura positiva, invece, per Moncler (+0,75% a 62,06 euro), dopo aver fissato il nuovo massimo storico a 62,18 euro.

 

Al FTSEMib spicca il rialzo di Stellantis (+2,66% a 18,498 euro).

 

All’AIM Italia prese di beneficio su Ulisse Biomed dopo il rally registrato nei primi quattro giorni di quotazione. Il titolo ha subito uno scivolone del 20,4% a 5,01 euro, il minimo di giornata. In mattinata le azioni avevano toccato un massimo a 7,55 euro. Ulisse Biomed aveva debuttato all'AIM Italia venerdì 6 agosto, con un prezzo di collocamento di 2 euro.

Sempre all’AIM Italia forti vendite anche su Nusco Porte. Il titolo ha lasciato sul terreno l'11,7% a 2,11 euro, il minimo di giornata. In mattinata le azioni avevano toccato un massimo a 2,99 euro. Le azioni Nusco Porte avevano debuttato all'AIM Italia il 4 agosto 2021, con un prezzo di collocamento di 1,2 euro.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.