NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Piazza Affari: quinta consecutiva in rialzo. Bene Juve e banche

Piazza Affari: quinta consecutiva in rialzo. Bene Juve e banche

In rialzo la borsa di Piazza Affari, per la quinta volta consecutiva. Al FTSEMib bene la Juventus e in positivo le banche. In salita anche FCA, partita male. Giù il lusso

di Mauro Introzzi 10 gen 2019 ore 17:40

mercato-saleIn rialzo la borsa di Piazza Affari, che festeggia la quinta chiusura positiva consecutiva. Sul paniere principale del FTSEMib bene la Juventus e in salita le banche. In rialzo anche Fiat Chrysler Automobiles, partita male. Vendite sul comparto del lusso, dove è spiccato il calo di Tod's. Partenza in lieve calo per Wall Street, ma gli indici Usa hanno presto recuperato terreno.

Poco da segnalare dall’agenda macroeconomica. In mattinata l'asta del BOT con scadenza a gennaio 2020 ha incassato il tutto esaurito per i 7 miliardi di euro in collocamento. In calo il rendimento rispetto all'asta precedente.

 

Così il FTSEMib ha chiuso con un progresso dello 0,63% a 19.301 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 19.037 punti e un massimo di 19.301 punti, mentre l'All Share ha registrato un rialzo dello 0,29% a quota 21.165 punti. Sulla parità Mid Cap (invariato) e Star (-0,01%).

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

Al FTSEMib bene la Juventus. Il titolo del club bianconero è salito del 4,59% pur senza particolari notizie "price sensitive".

 

L'accelerazione dei bancari, in rialzo nel pomeriggio, ha permesso al mercato di chiudere in rialzo. IntesaSanpaolo ha registrato un progresso dello 0,72%, Unicredit un rialzo dell'1,21%.

Banca Carige è rimasta sospesa dalle contrattazioni. Secondo quanto riporta buona parte dei quotidiani ci sarebbe un ampio dibattito sul futuro dell’istituto ligure: secondo alcuni esponenti del Governo la banca dev’essere nazionalizzata mentre secondo i vertici della stessa Carige potrebbe non essere necessario. Nel frattempo il rilancio dell’istituto potrebbe partire da un’ulteriore cessione dei crediti deteriorati.

 

Bene Fiat Chrysler Automobiles (+0,78%) dopo una seduta quasi tutta in rosso. Secondo quanto riportano alcune agenzia la società italoamericana ha raggiunto un accordo transattivo con le autorità Usa per chiudere la vertenza sulle emissioni diesel per cui era sotto indagine. La stessa società, con un comunicato ufficiale diramato in serata, ha confermato questo accadimento.

 

Male il settore del lusso, dove Tod’s ha registrato un calo del 4,32%. Il gruppo dell’abbigliamento è stato bocciato dagli analisti di Berenberg, che hanno abbassato a “sell” (vendere) la loro raccomandazione con un target price abbassato a 36 euro. Prezzo obiettivo rivisto al ribasso a 38 euro, anche da UBS.

Nel comparto, in calo anche Moncler (-1,39) e Ferragamo (-1,05%). Ancora sulle montagne russe Brunello Cucinelli (-1,58%)

Tutti gli articoli su: piazza affari Quotazioni: JUVENTUS FC TOD'S FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Rdc 2019: a chi spetta e i requisiti per ottenere il Reddito di cittadinanza

Rdc 2019: a chi spetta e i requisiti per ottenere il Reddito di cittadinanza

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 1° marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal mese di aprile Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »