NAVIGA IL SITO

Il FTSEMib chiude in positivo. Rally di STM

In calo, invece, la borsa tedesca, penalizzata dal crollo di Bayer. Ancora una giornata caratterizzata da forte volatilità per BPER Banca. In rosso Atlantia e Tenaris

di Edoardo Fagnani 1 ott 2020 ore 17:44

borsa-positiva_1I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno terminato la seduta in territorio positivo. Ha fatto eccezione la borsa tedesca, penalizzata dal crollo di Bayer (-13,1%): il colosso farmaceutico ha confemato le previsioni finanziarie per il 2020 ma ha rivisto le stime su ricavi e redditività per l'esercizio successivo.

Il FTSEMib ha registrato un rialzo dello 0,24% a 19.062 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 18.970 punti e un massimo di 19.271 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,26%. Performance positive anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,17%) e per il FTSE Italia Star (+0,21%). Nella seduta del 1° ottobre 2020 il controvalore degli scambi è salito a 1,8 miliardi di euro, rispetto agli 1,59 miliardi di mercoledì; sono passate di mano 740.586.862 azioni (630.927.499 nella seduta di mercoledì). Su 414 titoli trattati, 207 hanno registrato una performance negativa, mentre i rialzi sono stati 178; invariate le restanti 29 azioni.

L’euro ha oscillato intorno agli 1,175 dollari. Lo spread Btp-Bund si è attestato sotto i 140 punti.

 

I titoli del settore bancario restano sotto i riflettori.

Ancora una giornata caratterizzata da forte volatilità per BPER Banca. Il titolo dell'istituto ha lasciato sul terreno il 2,01%.

Performance decisamente positiva, invece, per il BancoBPM (+4,15%).

 

STM è balzata del 6,97% a 28,08 euro, dopo la diffusione di alcune indicazioni preliminari relative al terzo trimestre del 2020. Il colosso italofrancese ha terminato il periodo in esame con ricavi netti per 2,67 miliardi di dollari, in aumento del 27,8% su base sequenziale. Il risultato è stato superiore alla stima fornita il 23 luglio in occasione della diffusione dei risultati semestrali. La previsione sui ricavi netti del terzo trimestre 2020 era di 2,45 miliardi di dollari. I vertici di STM prevedono di chiudere il 2020 con ricavi superiori ai 9,65 miliardi di dollari, migliorando la precedente stima che indicava un giro d'affari compreso tra i 9,25 e 9,65 miliardi di dollari.

 

Atlantia ha ceduto il 2,16%. La Repubblica ha analizzato la situazione delle trattative tra la holding delle infrastrutture e il governo sul caso di Autostrade per l'Italia. Secondo quanto riportato dal quotidiano, il governo avrebbe formulato una risposta alla comunicazione fatta pervenire dalla società a Palazzo Chigi. Atlantia dovrebbe avere 10 giorni per mantenere gli accordi presi nel mese di luglio, altrimenti scatterà la revoca della concessione.

 

Tenaris ha perso il 2,56% a 4,152 euro. Il Credit Cuisse ha iniziato la copertura sulla società con un giudizio "Underperform" (farà peggio del mercato).

Molto bene Saras, che ha terminato la seduta con un rialzo del 6,55% a 0,475 euro.

 

Giornata decisamente positiva per DiaSorin (+2,85%). La società di diagnostica ha reso noto che la Food and Drug Administration americana (FDA) ha approvato la distribuzione di sei test contro l'epatite B che completa l'offerta sanitaria della società per la diagnosi della malattia. Inoltre, DiaSorin ha ricevuto il consenso anche per l'uso in caso di emergenza per il test LIAISON SARS-CoV-2 IgM negli Stati Uniti.

 

Al segmento STAR spicca il rally di Reno De Medici (+7,33%). La società ha annunciato la sottoscrizione di quattro contratti preliminari di acquisto del 100% del capitale di altrettante società di diritto spagnolo da parte della società controllata RDM Barcelona Cartonboard. Il prezzo provvisorio previsto per l’acquisizione è basato su un Enterprise Value complessivo di 31,2 milioni di euro. Reno De Medici prevede un incremento dell’EBITDA proforma tra i 3 e 5 milioni di euro nei prossimi tre anni a seguito di sinergie di gruppo.

Tutte le ultime su: piazza affari
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »