NAVIGA IL SITO

GTech, i conti del 2014. Nessun saldo dividendo nel 2015

Il management di GTech ha precisato che non sarà proposto il pagamento del saldo sul dividendo 2014 all’assemblea degli azionisti

di Mauro Introzzi 9 mar 2015 ore 18:18

GTech ha chiuso il 2014 con ricavi pari a 3,07 miliardi di euro, evidenziando un lieve incremento rispetto ai 3,06 miliardi del 2013. Il margine operativo lordo è stato pari a 1,08 miliardi di euro, con un progresso del 4% rispetto agli 1,04 miliardi nell’esercizio precedente. L’utile operativo è così cresciuto dell’1,4% raggiungendo i 567 milioni di euro. L’utile netto è stato pari a 83,3 milioni rispetto ai 175,4 milioni dell’esercizio precedente. L’utile per azione diluito è stato di 0,48 euro rispetto agli 1,01 euro del 2013. Se si escludono le componenti non ricorrenti, l’utile netto di pertinenza del gruppo è ammontato a 250 milioni di euro contro i 216 milioni del 2013.

gtechA fine 2014 l’indebitamento netto di GTech era salito a 2,59 miliardi di euro, rispetto ai 2,51 miliardi di inizio anno. Al netto delle componenti non ricorrenti legate principalmente all’acquisizione di IGT, l'indebitamento sarebbe stato migliore della guidance con un valore pari a 2,42 miliardi.
Gli investimenti nel corso del 2014 sono ammontati a 254 milioni di euro e hanno compreso l'investimento in Probability Plc, nonché gli investimenti nelle lotterie nella regione Americhe e nelle lotterie e gaming machines in Italia. Nell'intero esercizio il flusso di cassa operativo è stato pari a 821 milioni di euro rispetto ai 696 milioni dell’esercizio precedente.

Il management di GTech ha precisato che non sarà proposto il pagamento del saldo sul dividendo 2014 all’assemblea degli azionisti, a seguito del pagamento, avvenuto il 21 gennaio 2015, dell’acconto al 30 novembre 2014.

LEGGI ANCHE: I dividendi 2015 del Ftse Mib

Tutte le ultime su: gtech , bilanci 2014
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.