NAVIGA IL SITO

Ferrari, il bilancio 2020 e le stime 2021

Il Cavallino Rampate ha chiuso lo scorso anno con un calo di tutti i principali aggregati economico-finanziari, che, tuttavia, sono risultati superiori alla guidance

di Edoardo Fagnani 2 feb 2021 ore 15:26

ferrari-logo_1Ferrari ha comunicato i risultati finanziari dell’esercizio 2020. Il Cavallino Rampate ha chiuso lo scorso anno con un calo di tutti i principali aggregati economico-finanziari, che, tuttavia, sono risultati superiori alla guidance aggiornata a novembre 2020.

Ferrari ha diffuso le stime finanziarie per il 2021, elaborate sul presupposto che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19.

 

Ferrari, i dati del conto economico del 2020

Ferrari ha terminato il 2020 consegnando 9.119 veicoli, il 10% in meno rispetto ai 10.131 veicoli venduti nel 2019. In contrazione anche i ricavi, che si sono ridotti dell’8% a 3,46 miliardi di euro dai 3,77 miliardi dell'anno precedente. Tuttavia, la guidance del management, aggiornata a fine novembre 2020, indicava ricavi per oltre 3,4 miliardi di euro.

Il margine operativo lordo adjusted è sceso del 10% a 1,14 miliardi di euro, rispetto agli 1,13 miliardi della guidance. Di conseguenza, la marginalità è si è ridotta al 33%.

Il risultato operativo adjusted si è attestato a 716 milioni di euro, in flessione del 22% su base annua, con un margine sui ricavi al 20,7% dal 24,4% dell’anno precedente. La guidance di Ferrari indicava un EBIT adjusted nell’ordine degli 0,7 miliardi di euro.

Ferrari ha terminato il 2020 con un utile netto di 609 milioni di euro (-13% rispetto ai 699 milioni contabilizzati nell’esercizio precedente).

L’utile adjusted per azione si è attestato a 2,88 euro, rispetto ai 3,73 euro per azione del 2019 e ai circa 2,8 euro della guidance.

 

Ferrari, sale l’indebitamento nel 2020

A fine 2020 l’indebitamento industriale netto di Ferrari era pari a 543 milioni di euro, in aumento dai 337 milioni di euro di inizio anno. Sempre a fine anno l’indebitamento netto è risultato pari a 1,36 miliardi di euro.

Nell'intero esercizio il flusso di cassa industriale è risultato pari a 172 milioni, dato che si confronta con gli 0,15 miliardi della guidance societaria.

Nell’intero esercizio gli investimenti in conto capitale (Capex) sono stati pari a 709 milioni di euro.

 

Ferrari, le stime per il 2021

Il management di Ferrari ha diffuso le stime per il 2021, elaborate sul presupposto che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19.

Il Cavallino Rampante prevede di chiudere l’esercizio in corso con ricavi per circa 4,3 miliardi di euro, mentre il margine operativo lordo adjusted dovrebbe collocarsi tra gli 1,45 e gli 1,5 miliardi di euro, con una marginalità compresa tra il 33,7% e il 34,9%.

La previsione sul risultato operativo adjusted si colloca nell’intorno del miliardo di euro.

L’utile netto per azione adjusted è indicato tra i 4 euro e i 4,2 euro, mentre il flusso di cassa industriale è stimato nell’ordine degli 0,35 miliardi.

Tutte le ultime su: ferrari , bilanci 2020
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.