NAVIGA IL SITO

Biancamano, sottoscritto accordo con le banche. I numeri del 2016

di Edoardo Fagnani 19 lug 2017 ore 08:10 Le news sul tuo Smartphone

biancamano-logoIl consiglio di amministrazione di Biancamano ha deliberato la sottoscrizione dell’accordo con le banche nell'ambito della procedura concordataria in continuità della controllata Aimeri Ambiente. L'operazione rappresenta una tappa fondamentale sul percorso di risanamento del gruppo.

La fase di sottoscrizione dell’accordo è prevista iniziare entro la fine del mese di luglio con termine ultimo entro il 30 settembre.

Inoltre, il CdA ha deliberato la proposizione di un accordo di ristrutturazione del proprio debito. L'intesa prevede che Biancamano si accolli il debito bancario di Aimeri Ambiente a fronte del quale procederà all’emissione di 66 milioni di Strumenti Finanziari Partecipativi convertibili con un rapporto di conversione di uno strumento per un'azione Biancamano e un valore implicito di conversione unitario pari a 0,55-0,56 euro. Inoltre, la società dovrà attuale alcune modifiche statutarie e di governance, oltre a essere liberata dalle garanzie a suo tempo prestate nell’interesse di Aimeri Ambiente L’accordo con le banche sarà sottoscritto anche dal socio di maggioranza Biancamano Holding a fronte degli impegni assunti concernenti principalmente la governance.

L’efficacia dell’accordo è sospensivamente condizionata, tra l’altro, all’omologa definitiva del concordato preventivo con continuità della controllata Aimeri Ambiente e all’omologa dell’accordo di ristrutturazione del debito di Biancamano.

 

Biancamano ha anche comunicato i risultati del bilancio 2016, esercizio chiuso con ricavi in calo del 19% a 92,14 milioni di euro e un risultato finale negativo per 18,7 milioni di euro, rispetto al rosso di 86,03 milioni contabilizzato nel 2015. A fine 2016 l'indebitamento netto era pari a 113,3 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: biancamano , bilanci 2016