NAVIGA IL SITO

BancoBPM prefeziona la cessione di crediti deteriorati

di Edoardo Fagnani 23 dic 2020 ore 14:59 Le news sul tuo Smartphone

banco-bpm_2BancoBPM ha comunicato di aver finalizzato la cessione pro-soluto di due distinti portafogli di crediti deteriorati, ceduti ad AMCO e Credito Fondiario e, ad altre controparti, di alcune posizioni Single Name.

Le cessioni principali hanno riguardato due portafogli con Gross Book Value complessivo di oltre 900 milioni di euro alla data del 30 settembre 2020 e costituiti da 129 esposizioni – prevalentemente ipotecarie – verso controparti aziende. Nello specifico, l’operazione conclusa con AMCO riguarda un portafoglio formato da 88 posizioni per un Gross Book Value complessivo di oltre 600 milioni di euro, mentre l’operazione con Credito Fondiario riguarda un portafoglio del valore complessivo di circa 300 milioni formato da 41 posizioni. Il Gross Book Value cumulativo delle posizioni Single Name cedute ad altre controparti ammonta a circa 60 milioni di euro. In totale, nell’ambito del progetto Django, sono stati ceduti crediti unlikely to pay per un Gross Book Value di circa un miliardo di euro.

BancoBPM ha ricordato che l’effetto a conto economico dell’operazione è già stato sostanzialmente recepito nel risultato trimestrale al 30 settembre 2020.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bancobpm