NAVIGA IL SITO

Vendite sul BancoBPM (-0,8%)

di Edoardo Fagnani 6 nov 2017 ore 17:42 Le news sul tuo Smartphone

banco-bpm-logoIl BancoBPM ha subito una flessione dello 0,8% a 2,986 euro. L’istituto e Cattolica Assicurazioni (+2,34% a 9,405 euro) hanno raggiunto un accordo avente ad oggetto la cessione di una partecipazione del 65% di Avipop Assicurazioni e Popolare Vita a Cattolica Assicurazioni per un prezzo complessivo pari a 853,4 milioni di euro. L’accordo prevede anche l’avvio di una partnership strategica tra il Gruppo Banco BPM e Cattolica Assicurazioni per una durata di 15 anni. Il closing dell’operazione, soggetto all’approvazione delle competenti Autorità di Vigilanza, è previsto indicativamente entro la prima metà del 2018. Secondo gli analisti di Banca Akros l’accordo porterà benefici sulla redditività di Cattolica Assicurazioni; di conseguenza gli esperti hanno alzato da 9,6 euro a 10,3 euro il target price sulla compagnia assicurativa e ora consigliano di accumulare le azioni in portafoglio. Equita sim, invece, ha limato la stima sull’utile per azione di Cattolica Assicurazioni per il 2019, ma ha confermato il prezzo obiettivo di 11 euro e l’indicazione di acquisto delle azioni.

Intanto, dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 3 novembre AQR Capital Management ha aumentato dal 3,05% al 3,14% lo "short" sul BancoBPM.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bancobpm , cattolica assicurazioni