NAVIGA IL SITO

BancoBPM, in chiusura la due diligence sulle sofferenze (MF)

di Mauro Introzzi 6 nov 2018 ore 07:37 Le news sul tuo Smartphone

banco-bpm-logoIl quotidiano finanziario scrive che ci sarebbero tre cordate in corsa per la cessione degli npl di BancoBPM. I potenziali acquirenti stanno ultimando l’esame del portafoglio in vendita, il cui controvalore potrebbe arrivare fino a 8 miliardi di euro.

MF evidenzia come la due diligence, iniziata in estate, si sia rivelata "un processo particolarmente impegnativo per le dimensioni dello stock e per la tempistica dettata dall’istituto".

Nelle intenzioni dei vertici della società l'annuncio di una decisione entro la fine dell’anno. Nel frattempo rimane la scadenza del 14 novembre  per le offerte vincolanti, "anche se qualche investitore avrebbe chiesto una dilazione di qualche giorno".

Le tre cordate sarebbero quella di Texas Pacific Group, Christofferson Robb & Company, Davidson Kempner e Prelios (affiancati da Mediobanca), quella formata da doBank, Fortress e Illimityed infine quella di Credito Fondiario e Elliott. Secondo MF la prima avrebbe messo sul piatto una proposta molto interessante nel caso di cessione del solo portafoglio, mentre le altre due sarebbero molto competitive in caso di cessione della piattaforma.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bancobpm , npl