NAVIGA IL SITO

Banche in rosso per 1,75 miliardi nel 2012 (La Repubblica)

di Edoardo Fagnani 2 apr 2013 ore 07:38 Le news sul tuo Smartphone
La Repubblica ha analizzato i risultati di bilancio comunicati nei giorni scorsi dai principali istituti bancari italiani, evidenziando una perdita complessiva di 1,75 miliardi di euro, complice il pesante passivo (3,17 miliardi di euro) contabilizzato dal Monte dei Paschi di Siena. Secondo il quotidiano, il risultato è preoccupante, in quanto è dovuto principalmente a perdite su crediti e non a svalutazioni su avviamenti, come accaduto negli scorsi anni. La Repubblica ha aggiunto che sull’attività operativa delle banche per l’esercizio in corso torna l’incubo dei Btp. Un allargamento dello spread, infatti, potrebbe mettere sotto pressione la solidità patrimoniale. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.