NAVIGA IL SITO

Banche: avviamenti, un conto da 30 miliardi (Il Sole24Ore)

di Edoardo Fagnani 2 apr 2012 ore 08:07 Le news sul tuo Smartphone
Il Sole24Ore ha segnalato che le principali cinque banche italiane hanno contabilizzato nei bilanci del 2011 svalutazioni per un ammontare di quasi 30 miliardi di euro. In particolare, IntesaSanpaolo e Unicredit hanno messo a bilancio per queste voci un ammontare rispettivamente di 10,23 miliardi e di 8,68 miliardi di euro. Il quotidiano finanziario ha precisato che le svalutazioni si riferiscono agli avviamenti a bilancio e sono state effettuate per rispettare i principi contabili internazionali. Il Sole24Ore ha spiegato che questi avviamenti si riferiscono ai prezzi pagati negli scorsi esercizi per le acquisizioni di altri istituti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: intesasanpaolo , unicredit