NAVIGA IL SITO

Banche a due velocità: brilla Unicredit (+2,8%)

di Edoardo Fagnani 8 mar 2013 ore 17:45 Le news sul tuo Smartphone
Giornata incerta per i bancari.
Unicredit ha registrato un rialzo del 2,81% a 3,952 euro. Secondo quanto scritto su MF, l’istituto, su suggerimento di alcuni sottoscrittori del convertibile da 3 miliardi di euro, starebbero pensando di riacquistare i cashes trasformabili in azioni emessi a febbraio 2009 e che furono essenziali per evitare di ricorrere all'intervento dello Stato. Intanto, dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 1° marzo BlackRock ha ridotto la partecipazione detenuta nel capitale di Unicredit, portandola al 4,922%. In precedenza la banca norvegese era accreditata del 5,036% dell’istituto italiano.
UBI Banca ha registrato un progresso dell’1,27% a 3,516 euro. Citigroup ha incrementato da 2,85 euro a 3,5 euro il prezzo obiettivo sull’istituto. Gli esperti hanno ribadito il giudizio “Neutrale”.
Il Monte dei Paschi di Siena ha terminato la giornata in territorio negativo. Il titolo dell’istituto toscano è sceso dello 0,94% a 0,211 euro. Dalle comunicazioni giornaliere fornite dalla Consob si apprende che Marshall Wace ha incrementato la posizione “short” su Monte dei Paschi di Siena, portandola dallo 0,8% allo 0,9%.
La Popolare di Milano ha recuperato l’1,5% a 0,508 euro. Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 28 febbraio Norges Bank ha ridotto la partecipazione detenuta nel capitale della banca, portandola dal 2,216% all’1,978%. Lo stesso giorno l’istituto norvegese ha ridotto dal 2,001% all’1,912% la quota detenuta nella Popolare di Sondrio (+5,48%).
IntesaSanpaolo ha guadagnato l’1,69% a 1,269 euro.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit , monte dei paschi di siena