NAVIGA IL SITO

Banca Popolare Commercio e Industria in netto rialzo (+4,89%)

di La redazione di Soldionline 15 ott 2001 ore 12:44 Le news sul tuo Smartphone
Molti acquisti per il titolo della Banca Popolare Commercio e Industria, che registra un incremento del 4,89% attestandosi a quota 8,97 euro per azione, dopo le voci di una possibile fusione con la Banca Popolare di Vicenza.
Secondo indiscrezioni di stampa Giuseppe Vigorelli, presidente della Popolare Commercio e Industria e Gianni Zonin, numero uno della banca vicentina, sarebbero vicini ad un accordo per aggregare i due istituti di credito e creare una holding. Con la liquidità della Popolare di Vicenza la banca di Vigorelli potrebbe coprire il debito di 800 miliardi contratto per acquisire la Banca Carime. (f.p.)
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.