NAVIGA IL SITO

Banca Intermobiliare, l'aumento di capitale partirà il 3 dicembre 2018

di Edoardo Fagnani 30 nov 2018 ore 15:24 Le news sul tuo Smartphone

banca-intermobiliareIl consiglio di amministrazione di Banca Intermobiliare ha approvato i termini dell’aumento del capitale a pagamento deliberato dall’assemblea il 28 settembre 2018.

 

Nel dettaglio, le azioni di Banca Intermobiliare saranno offerte in opzione a tutti gli azionisti al prezzo di sottoscrizione di 0,166 euro per azione, nel rapporto di opzione di 183 azioni di nuova emissione ogni 50 azioni possedute. Di conseguenza, saranno emesse complessive massime 547.653.486 nuove azioni per un controvalore complessivo di 90,91 milioni di euro.

 

Il prezzo di sottoscrizione incorpora uno sconto del 18,5% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (Theoretical Ex Right Price o TERP) delle azioni dell'istituto, calcolato secondo le metodologie correnti.

 

L'aumento di capitale di Banca Intermobiliare partirà lunedì 3 dicembre e terminerà il 17 dicembre, mentre i diritti resteranno quotati fino all'11 dicembre.

 

Il consiglio di amministrazione dell’istituto ha anche preso atto di alcune considerazioni svolte dall’amministratore delegato e condivise da altri consiglieri in merito all’opportunità che, ad esito dell’aumento di capitale, la banca rimanga quotata.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Cosa è il codice Ateco e a chi serve

Il codice Ateco serve per classificare l’attività economica svolta in regime di partita Iva e capire quindi quale è il regime fiscale e contributivo che si applica a chi svolge una certa attività economica

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve Sepa

Cosa è e a cosa serve Sepa

Sepa è una sigla (Single Euro Payments Area, Area Unica dei Pagamenti in Euro) che indica l'area entro cui possono avvenire pagamenti in euro. Continua »