NAVIGA IL SITO

Banca Ifis, i conti dei primi nove mesi. Riviste al rialzo le stime per il 2021

di Redazione Lapenna del Web 4 nov 2021 ore 13:47 Le news sul tuo Smartphone

banca-ifis_4Banca Ifis ha comunicato i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2021, periodo chiuso con un utile netto di 80,19 milioni di euro, in aumento del 53,2% rispetto ai 52,35 milioni contabilizzati nei primi tre trimestri dello scorso anno, dopo rettifiche e svalutazioni, pari a 62,44 milioni di euro. Il risultato della gestione finanziaria è aumentato da 273,85 milioni a 386,79 milioni di euro (+41,2%), mentre il margine di intermediazione è aumentato del 39,6% a 449,23 milioni di euro, in seguito al miglior contesto economico generale di cui hanno beneficiato tutti i business dell'istituto.

 

A fine settembre 2021 il totale dei crediti verso la clientela valutati al costo ammortizzato era pari a 9,75 miliardi di euro, in aumento del 6,7% rispetto al saldo al 31 dicembre 2020 (9,14 miliardi di euro).

Sempre a fine settembre 2021 il Common Equity Tier 1 era pari all'11,68%, dal 11,29% di inizio anno, sulla base di un patrimonio netto di 1,61 miliardi di euro. Banca Ifis soddisfa ampiamente i requisiti prudenziali, in quanto le istituzioni di vigilanza hanno fissato per la banca un Common Equity Tier 1 dell’8,12%.

 

Sulla base dei risultati trimestrali il management di Banca Ifis ha alzato le stime per il 2021 e prevede di raggiungere un utile netto tra i 90 e i 100 milioni di euro e ricavi tra i 570 e i 590 milioni di euro. Le stime comunicate il 5 agosto indicavano un utile netto compreso tra 80 e 90 milioni di euro e ricavi tra 540 e 560 milioni di euro.

Banca Ifis ha precisato che la guidance è stata predisposta assumendo uno scenario in progressivo miglioramento, nessuno shock macroeconomico o pandemico e il continuativo supporto dei governi e delle banche centrali alla ripresa economica.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: banca ifis , terzo trimestre 2021