NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Carige, parte da Unipol la ricerca di nuovi soci (Il Sole24Ore)

Carige, parte da Unipol la ricerca di nuovi soci (Il Sole24Ore)

di Edoardo Fagnani 1 nov 2017 ore 07:51 Le news sul tuo Smartphone

banca-carige-logoSecondo quanto scritto su Il Sole24Ore la scorsa settimana i vertici di UnipolSAI avrebbero incontrato il management di Banca Carige per valutare la possibilità di rafforzare la presenza nel capitale della banca ligure, in occasione del prossimo aumento di capitale da 500 milioni di euro.

La compagnia assicurativa, infatti, potrebbe anche partecipare alla prossima ricapitalizzazione, dopo essere stata inserita tra i potenziali beneficiari dei 60 milioni di aumento in diritto d’opzione riservati agli obbligazionisti che avevano aderito al piano di Liability management excercise.

Secondo Il Sole24Ore, tuttavia, ci sarà da valutare “la potenziale sintonia con gli attuali azionisti” e in particolare sulla condivisione della strategia da seguire. Il quotidiano, infatti, ha evidenziato che la famiglia Malacalza, l’azionista di riferimento di Banca Carige con una quota del 17,6%, potrebbe anche incrementare la partecipazione in occasione della ricapitalizzazione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: banca carige , unipolsai Quotazioni: UNIPOLSAI BCA CARIGE
da

SoldieLavoro

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Per legge italiana è il lavoro agile. Per quasi tutti è lavorare da casa. Vediamo cos'è lo smart working, il modo di lavorare che può cambiare la vita Continua »

da

ABCRisparmio

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Nella dichiarazione dei redditi è possibile detrarre le spese per istruzione. Tra queste ci sono quelle per l'asilo, le scuole e l'università. Continua »